Sicurezza, Difesa e Intelligence

Attentato Monaco, un video mostra il dialogo con il terrorista: le immagini

Spunta un clamoroso video della CNN che mostra il dialogo con Ali Sonboly, il terrorista colpevole dell’attentato a Monaco. Ecco le immagini, registrate con una telecamera amatoriale.

Forze speciali tedesche sul luogo dell'attentato a Monaco di Baviera
Forze speciali tedesche sul luogo dell’attentato a Monaco di Baviera

L’attentato di Monaco di Baviera, perpetrato da Ali Sonboly, un 18enne tedesco di origini iraniane, si è concluso con 10 morti, come vi abbiamo anticipato ieri, e 16 feriti.

Uno dei morti nella strage di Monaco
Uno dei morti nella strage di Monaco

Ancora oscuro il movente che ha spinto il giovane a compiere un gesto simile.

Una testimone che si trovava con lui nel fast food dove tutto è iniziato ha detto che quando il killer ha sparato i primi colpi, mirando in faccia ai bambini, gridava Allahu Akbar.

Altri riferiscono di grida di segno opposto, stranieri di merda e maledetti turchi.

La confusione regna sovrana sopra la seconda città più importante della Germania, da ieri bloccata e militarizzata in ogni dove.

Monaco di Baviera ieri era una città militarizzata
Monaco di Baviera ieri era una città militarizzata

La polizia locale, che ha identificato l’attentatore come Ali Sonboly, non sa ancora se il killer fosse un lupo solitario o avesse dei complici. Desta sospetto l’appello fatto ieri su Facebook che invitata ad un flash mob proprio nel fast food dove il giovane terrorista ha colpito le sue vittime:

“È stato inseguito da agenti in borghese. Poi, come confermato dal capo della polizia di Monaco, Hubertus Andrae, si è suicidato a circa un chilometro dal centro commerciale “Olympia” dove ha completato la strage”.

Il killer di Monaco nel momento in cui ha sparato il primo colpo
Il killer di Monaco nel momento in cui ha sparato il primo colpo

Il diciottenne viveva con i genitori nella periferia della città a Maxvorstadt. 

Secondo la Bild la casa è stata perquisita intorno alle due dalla Polizia.

Ma l’aspetto più inquietante di tutta la vicenda viene messo in risalto dalla CNN

La tv statunitense ha pubblicato un video in cui c’è una vera e propria conversazione tra l’attentatore e altre persone. Presumibilmente si tratta anche di agenti.

Tutto viene registrato con una telecamera amatoriale.

Ecco le immagini.

Loading...