navigazione Categoria

Gossip

Vuoi ascoltare anche tu le gossip news, le ultime notizie di cronaca rosa e i pettegolezzi su vip, tv e Uomini e Donne? Gossip news, ultime notizie di oggi e pettegolezzi in italiano sui Vip, sui volti della TV e sui protagonisti di Uomini e Donne.

Su questa pagina troverete le news di gossip, le ultime notizie e i pettegolezzi sui Vip, nazionali e internazionali, sui volti della TV e sui protagonisti di Uomini e Donne.

Vi racconteremo i retroscena dello star system italiano e globale.

Metteremo a nudo sia i morti di fama (copyright Dagospia) che l’alta classe aristocratica, lussuriosa e godereccia.

Dalle feste private agli scandali inconfessabili, non ci saranno più segreti per i personaggi pubblici e famosi. Le cui vite vengono vissute, giornalmente, anche da milioni di sconosciuti. Che si identificano in loro, a volte fino all’esasperazione, fino allo stalking.

Non si contano più i Vip che denunciano i propri stalker.
L’ETIMOLOGIA DELLA PAROLA E LA DEFINIZIONE DELLA TRECCANI
Secondo Vittorio Loreto, professore del Dipartimento di Fisica alla Sapienza, l’etimologia del termine gossip deriva da god sib che indica il padrino del figlioccio.

La dimensione di scandalo è intrinseca nel significato stesso della parola. Dove per scandalo s’intende principalmente un qualcosa che coinvolge le sfere sessuali e amorose.

La Treccani fornisce ulteriori dettagli per capire cos’è davvero, nel suo profondo, il gossip:

“Nel giornalismo, indica la stampa scandalistica, parte di quella che tradizionalmente era definita cronaca rosa. Il genere è antico, ma ha avuto un grande sviluppo nel 21° sec. anche grazie a Internet, che si presta di più, rispetto alla stampa tradizionale, a una diffusione rapida di notizie e commenti considerabili god sib.”

Sono soprattutto i paesi anglosassoni e latini a riempire i media di gossip news, come ricorda ancora la Treccani:

“In Italia, ma soprattutto negli Stati Uniti, alcuni siti di genere sono considerati una fonte attendibile di anticipazioni e vengono consultati con attenzione a livello politico. Da una parte si tratta di informazione considerata vicina all’intrattenimento; dall’altra può diffondere notizie che non passano attraverso altri canali.”

Due esempi su tutti: Dagospia per l’Italia e Drudgereport per gli Usa.
PIACE PERCHÉ RILASSA
Chi si chiede come mai il gossip italiano e straniero abbia tanto seguito, non ha letto lo studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology, che ne ha celebrato le virtù:

“I pettegolezzi a piccole dosi possono essere un ottimo strumento anti-stress.”

E ancora:

“Non si tratta però del pettegolezzo “cattivo”, quello che circola per invidia e rischia di far male alla reputazione altrui, bensì del pettegolezzo “altruista”, ben noto agli studiosi dei comportamenti sociali, che etichetta le azioni sbagliate degli altri, aiutando a ridurre la tensione sociale e quella nervosa.”

Infine, per mettere una pietra sopra le lamentele di quanti considerano il gossip oggi futile, il Journal chiosa:

“Il pettegolezzo sta alla base della nostra convivenza. È l’arma socialmente indispensabile che permette di proteggere il singolo e il gruppo dall’elemento destabilizzante.”

In questo campo, se abbiamo capito bene, rientrerebbe il gossip ultime notizie su Fabrizio Corona, ad esempio.
LA VERSIONE DI MARIA
Chi ha cambiato per sempre il mondo del vippame italiano è Maria De Filippi.

Il programma di gossip Uomini e Donne contribuisce, infatti, a lanciare tutta una serie di star e starlette che puntualmente finiscono sulle pagine della stampa scandalistica nazionale.

Da Chi a Oggi, fino a Tgcom e Fanpage, tutti si occupano assiduamente di Vip e personaggi TV, famosi o morti di fama poco importa.

Saranno loro, oltre allo star system internazionale, le vittime del nostro pettegolezzo giornalistico.

Perchè, come dice lo scrittore inglese Ian McEwan:

“Penso da sempre che il romanzo viene dall’amore o, comunque, dal gusto per il pettegolezzo. Cos’è il pettegolezzo? È la curiosità che abbiamo nei confronti dei fatti della vita altrui. Se il romanzo e il pettegolezzo sono cose durate tutto questo tempo è perché soddisfano qualcosa che è dentro di noi. Qualcosa di primario. Credo che alle persone piacerà sempre leggere (conoscere) i fatti degli altri. Ne saranno sempre affascinati.”