Alpini shock, soldato VFP1 di 26 anni suicida in caserma

Con un gesto estremo, un giovane soldato di appena 26 anni, originario della Basilicata, si è tolto la vita nella caserma di Chiavari. Nella sua stanza sono stati ritrovati alcuni fogli scritti dal ragazzo contenenti frasi scioccanti, su cui stanno indagando gli inquirenti.

Caserma di Caperana chiavari
La Caserma di Caperana a Chiavari

La tragedia è avvenuta nella notte tra sabato e domenica.

Il corpo di A.D., alpino volontario di 26 anni, originario della Basilicata, è stato ritrovato dai suoi commilitoni.

Il suicidio è avvenuto nella caserma di Caperana a Chiavari, dove A.D. alloggiava per poter svolgere compiti di pattugliamento nell’ambito del programma “Strade sicure” a Genova, in particolare nelle zone del centro storico e del porto antico.

E lo stato italiano impiega diversi volontari per questo tipo di attività.

Pattuglia mista Alpini Carabinieri nel centro storico di genova strade sicure
Una pattuglia mista Alpini-Carabinieri nel centro storico di Genova, per il progetto “Strade Sicure”

Tra questi proprio A.D., anche lui volontario in ferma breve, come ha ricostruito il giornale ligure Il Secolo XIX:

“Non era ancora in servizio permanente; in questi giorni si stava concludendo la sua esperienza temporanea e il giovane avrebbe dovuto decidere se andare avanti nel percorso per trasformare in definitiva la sua attività “provvisoria”, una volta superato il concorso. E proprio l’incertezza sulla decisone da prendere o il timore di non riuscire a superare il concorso potrebbero essere all’origine di una crisi personale che ha portato il giovane a chiudere con la vita.”

Le indagini, condotte dai carabinieri di Chiavari, al comando del tenente Marco Polati, si stanno concentrando su alcuni scritti scioccanti lasciati dal soldato, che avrebbero potuto far presagire il forte disagio che ha poi portato al suicidio.

Al ragazzo e a tutta la sua famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze. Che lui riposi in pace, con la speranza che mai più accadano tragedie simili nelle caserme italiane.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore