Polizia vs Black Block, gli scontri di Napoli nei panni di uno sbirro: video

Sabato. Lungomare di Napoli. La Mostra d’Oltremare promuove un comizio-evento di Matteo Salvini. Scoppiano violenti scontri tra chi non accetta la presenza del leader leghista in città – centri sociali, black block, manifestanti vari – e le forze dell’ordine. Ma com’è vivere questa situazione nei panni di uno sbirro? Ecco i migliori video presi da Youtube.

polizia black block salvini napoli scontri
La quiete prima della tempesta…

Salvini è in campagna elettorale e sfondare al sud è la sua priorità, per una Lega non più confinata solo nella macroregione del nord.

Il leader leghista ha scelto Napoli per un comizio-evento alla Mostra d’Oltremare.

Il tentativo di fusione tra arte e politica, però, è stato mal digerito da una grande fetta di napoletani, sindaco De Magistris in testa. Risultato: una mega manifestazione contro la presenza di Salvini in città.

Praticamente una garanzia di scontri tra forze dell’ordine, chiamate a garantire la sicurezza del luogo, e i manifestanti più inclini alla violenza.

Il bilancio finale sarà di 3 arresti e 27 agenti in ospedale. La battaglia sarà stata durissima.

Ma come sarebbe viverla nei panni di uno sbirro?

Per capirlo siamo andati alla ricerca di video su Youtube che raccontassero, in presa diretta, quello che è accaduto a poliziotti e carabinieri in servizio quel giorno.

VIDEO 1 – TRA I PETARDI

Il giornalista di Rai News si trova tra i petardi degli antagonisti e gli idranti e le cariche dei reparti anti-sommossa.

VIDEO 2 – DAL BALCONE

Le riprese vengono effettuate da un balcone. Il palazzo affaccia proprio sugli scontri che infuriano tra forze dell’ordine e manifestanti.

VIDEO 3 – NEL CUORE DELLA BATTAGLIA

I videomaker di Localteam, Alberto Barberis e Oriana Boselli, riprendono – al riparo di un albero – il fitto lancio di pietre e bottiglie di vetro provenienti da un lato, mentre dall’altro arriva il getto dell’idrante del mezzo delle forze di polizia.

VIDEO 4 – LE IMMAGINI DIFFUSE DALLA POLIZIA

La Polizia ha diffuso le fotografie degli oggetti recuperati sul luogo degli scontri, durante la manifestazione anti Salvini.

Pezzi di ferro, mazze, pietre, petardi e maschere di pulcinella sono state raccolte dagli agenti della Questura di Napoli.

Non è la prima volta, e non sarà di certo l’ultima, che agenti e manifestanti si scontrano in queste occasioni. E del resto sappiamo che l’Esercito Italiano svolge costanti esercitazioni anti sommossa.

Crediamo, però, che rileggere Il PCI ai giovani di Pasolini potrebbe aprire gli occhi a tanti, su entrambi i lati dello schieramento.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore