YOUTUBE Motociclista risorge dalle fiamme dopo l’incidente

ATTENZIONE: QUESTE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA TUA SENSIBILITÀ

La reazione rapida di un camionista e dei suoi compagni ha salvato la vita di un motociclista che si è schiantato sul suo autocarro e ha preso fuoco insieme alla moto.

Lo spaventoso incidente è avvenuto sabato scorso a Nanchang, capitale della provincia di Jiangxi, nella Cina orientale.

L’accaduto, ripreso dalle telecamere di sorveglianza poste nella zona, mostra il motociclista che cerca disperatamente di fermarsi prima dello schianto contro il camioncino, che a sua volta stava facendo una svolta a sinistra.

Tuttavia l’estremo tentativo fallisce e l’uomo sulla moto, identificato come Chen, si infrange proprio contro il serbatoio del carburante del camion.

Risultato: un tremendo e immediato incendio divampa e inghiotte l’intera cabina del camioncino e il motociclista.

Il conducente del mezzo pesante, Yang Juyong, ei suoi compagni fuggono dal camion e si precipitano sul lato della strada, non certo per scappare ma per tirare Chen fuori dalle fiamme.

Il video, caricato sul canale Youtube del network statunitense Wkrg, è davvero impressionante.

Cosa è successo dopo l’incidente

Una volta sopraggiunti i pompieri sul posto, Yang ha confessato cosa ha provato in quei terribili momenti di panico:

Anche il mio camion è andato a fuoco. La porta sul mio fianco non si apriva, proprio mentre la cabina si stava riempiendo di fiamme e fumo. Ho aperto la porta sul lato del passeggero e sono saltato fuori. Poi mi sono precipitato a soccorrere l’uomo ferito e per fortuna sono riuscito a salvarlo.

Chen è stato portato d’urgenza presso un ospedale della zona e i medici hanno riferito che le lesioni provocate dall’impatto non lo metteranno in pericolo di vita.

Nel frattempo, per spegnere l’incendio ci sono voluti oltre 40 minuti.

La prima cosa che mi è venuta in mente era salvare quell’uomo. Non mi importava che il mio camion stesse bruciando.

L’indagine preliminare condotta dalla polizia stradale ha concluso che Chen stava guidando la sua moto troppo velocemente e questo gli ha impedito di fermarsi in tempo sufficiente per evitare lo schianto.

Norme di sicurezza da rispettare in strada

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato dell’impatto in cui ha perso la vita il carabiniere Angelo Vivone, mettendo in evidenza quanto siano scioccanti gli ultimi dati sugli incidenti stradali in Italia.

E i le cause sono sempre le stesse:

1) Distrazione;

2) Velocità troppo elevata;

3) Mancato rispetto della distanza di sicurezza.

Invitiamo tutti gli automobilisti e i motociclisti a tenere bene a mente questi tre aspetti: possono fare la differenza tra la vita e la morte.

...