Sicurezza, Difesa e Intelligence

Isis a Roma l’8 dicembre, la profezia in diretta tv [VIDEO]

Isis a Roma, il rischio attentati in Italia è molto alto

Isis a Roma l’8 dicembre, la sinistra profezia arriva proprio in diretta tv: ecco le scioccanti immagini.

“Se voi continuate a bombardare Siria, Palestina…è giusto che i francesi siano uccisi”. Amed, un ragazzo di 23 anni, difende l’Isis davanti all’inviato de L’Aria che tira, Antonio Condorelli. E difende la strage di Parigi.

Secondo il ragazzo il “peccato” degli occidentali è di uccidere innocenti musulmani, e nessuno può fare la guerra ad Allah. Secondo questo principio a suo dire è giustificabile attaccare e uccidere gli “infedeli”.

Ma l’aspetto più scioccante dell’intervista è la profezia con cui il ragazzo decide di chiudere: “L’8 dicembre succederà qualcosa a Roma. Ho letto su Facebook…”.

La copertina di Dabiq, l’assurdo magazine di propaganda dell’Isis

Non sarebbe la prima volta che i sostenitori della jihad utilizzano i social network per organizzare “qualcosa”. E non dimentichiamo che l’8 dicembre inizierà il Giubileo, che l’allerta terrorismo in Italia è al livello 2 (a un passo dal massimo) e che l’Isis ha più volte minacciato di voler colpire la patria della cristianità, Roma.

Guarda il video con l’annuncio shock.

Loading...