La vera storia di Matteo Messina Denaro, l’ultimo Padrino

Ieri sera la puntata di Report su Ricercatori e Ricercati ha scoperchiato un intrigo che porta dai fondi del Consiglio Nazionale delle Ricerche fino alla Primula Rossa di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro. Ma chi è davvero l’ultimo Padrino? La sua storia è stata raccontata dal giornalista Giacomo Morosini, che nel 2013 ha realizzato per San Marino RTV un documentario pluripremiato. A distanza di quattro anni quel video è fin troppo attuale, visto che Messina Denaro risulta ancora latitante (dal 1993).

matteo messina denaro da giovane
Matteo Messina Denaro da giovane

Nello speciale realizzato da Morosini emerge chiaramente sia il ruolo avuto da Matteo Messina Denaro nella stagione delle stragi di Mafia che il rapporto stretto tra Massoneria deviata e Cosa Nostra trapanese.

Dove si nasconde l’ultimo Padrino?

L’ipotesi più plausibile è che si trovi proprio a Castelvetrano.

Nel corso degli anni lo Stato gli ha sequestrato beni per svariati miliardi di euro ma il suo potere non accenna a diminuire. Anzi, più passano gli anni, più il mito cresce ed espande la sua influenza criminale.

Matteo Messina Denaro a 18 anni
Matteo Messina Denaro a 18 anni

E sapete chi è l’unico mafioso ad aver portato a termine la sua latitanza fino alla morte? Francesco Messina Denaro, il papà di Matteo. Toccherà anche a lui lo stesso destino? Probabilmente sì, visti gli interessi che convergono sulla sua figura.

MATTEO MESSINA DENARO: L’ULTIMO PADRINO – GUARDA IL VIDEO

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore