In Brianza la banca della ‘Ndrangheta: ma la Lega tace. Ecco il video shock

La Banca della ‘Ndrangheta

Chissà se anche Matteo Salvini, segretario celodurista della Lega, ha visto (come noi) l’inchiesta di Servizio Pubblico sulla banca della ‘Ndrangheta in Brianza. E chissà cosa ne pensa Salvini, che oltre a starnazzare di immigrati, secessionisti e romani ladroni, dovrebbe anche guardare in casa propria e iniziare una dura lotta politica alle mafie presenti al Nord. Che vivono, prosperano e fanno ottimi affari: come si vede nel video di Walter Molino.

“In Brianza”, scrivono su Serviziopubblico.it – “ci sono più di sessantamila imprese, ma neppure la metà ha accesso al credito bancario. Così, a finanziare gli imprenditori ci pensa la ‘ndrangheta. Pino Pensabene, il reggente della ‘ndrina locale, ha messo su una vera e propria banca clandestina con tassi di usura. Un giro d’affari di centinaia di milioni di euro.”

È una video-inchiesta inquietante quella del giornalista Walter Molino, che mette il naso dove non dovrebbe e, seguendo il motto falconi ano “follow the money”, arriva al cuore della criminalità organizzata: il denaro e, quindi, la banca. Perché, forse in pochi lo sanno, i mafiosi 2.0 ora la banca se la fanno in casa. 

Cosa ne pensano i lumbard di tutto questo? Cosa ne pensa Matteo Salvini? 

Ecco il video shock firmato da Molino.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore