Befana con la neve, occhio alla viabilità: il comunicato della Polizia stradale

Befana 2017 neve viabilità polizia stradale
Befana 2017, la neve è caduta anche su diverse arterie autostradali, bloccando la viabilità. Ecco il comunicato della Polizia stradale

La Befana 2017 si apre con neve su quasi tutta la penisola e una viabilità molto pericolosa. Ieri pomeriggio è arrivato il comunicato della Polizia stradale, con i consigli da seguire.

Viabilità Italia prosegue nel monitoraggio della grande viabilità interessata dalle preannunciate precipitazioni a carattere nevoso.

LE PREVISIONI METEO PER IL PONTE DELLA BEFANA 2017

A causa dell’arrivo di flussi di aria polare dal nord Europa che stanno portando una fase di maltempo su gran parte del paese, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso il 4 gennaio un avviso di condizioni metereologiche avverse con previsioni di precipitazioni a carattere nevoso e venti di burrasca, che interesseranno fino alla mattina di sabato 7 gennaio diffuse macroaree della Penisola e delle Isole maggiori.

In particolare, l’avviso prevede nevicate, dalle prime ore di venerdì 6 gennaio, fino al livello al mare, con apporti al suolo generalmente moderati, localmente abbondanti alle quote collinari e montuose della Sicilia settentrionale.

SITUAZIONE DEL TRAFFICO STRADALE

Questa la situazione nel dettaglio:

  • A3 “Salerno–Reggio Calabria”: neve tra Sicignano e Sibari; a causa delle precipitazioni è vietata la circolazione in entrambe le direzioni per i veicoli commerciali, mentre autovetture e autobus possono proseguire solo se muniti di mezzi antisdrucciolevoli;
  • A14 “Adriatica”: a causa delle nevicata in atto, interdetto il transito ai mezzi pesanti tra Vasto sud e Pineto in direzione nord e tra Giulianova e Pescara sud in direzione sud;
  • A24 “Roma-Teramo”: nevicate in atto, senza riflessi per la circolazione, tra Assergi e Teramo, con interdizione al transito dei mezzi pesanti dalla barriera di Teramo verso L’Aquila;
  • A25 “Torano–Pescara”: nevicate in atto, senza riflessi per la circolazione.

Continua a nevicare con intensità anche in Umbria, in Abruzzo, in Molise, in Basilicata ed in Puglia a quote collinari. Il traffico è rallentato sulla viabilità statale in queste aree, dove sono all’opera da stamattina i mezzi sgombraneve.

LA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA

In relazione all’ondata di maltempo, Rete Ferroviaria Italiana ha già attivato il Piano Neve e Gelo.

A causa delle forti nevicate che stanno interessando la Basilicata e la Puglia, la circolazione ferroviaria sulla linea Foggia – Potenza è rallentata.

Inoltre è stata riprogrammata l’offerta commerciale con cancellazioni sulla tratta Melfi – Potenza. Permangono rallentamenti fino a 20 minuti per i treni in viaggio.

La circolazione ferroviaria sulla linea Barletta – Spinazzola è attualmente sospesa per le precipitazioni nevose che stanno interessando la zona.

Si invita a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso i mezzi di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it, FSNewsRadio e su twitter @Lefrecce e @FSnews_it.

CONSIGLI PER GLI AUTOMOBILISTI

Si invitano tutti i conducenti a partire solo dopo aver controllato l’efficienza del veicolo e di verificare la dotazione di giubbini rifrangenti, del segnale triangolare di pericolo e con pneumatici invernali in buone condizioni.

Ove si disponesse delle sole catene da neve, evitare assolutamente di montarle o smontarle lungo la banchina o sulle corsie di emergenza o di marcia o all’interno delle gallerie: è pericoloso per la propria incolumità e si intralcia il regolare ed efficace movimento dei mezzi di sgombero della neve; dunque, occorre provvedere al montaggio/smontaggio delle catene solo in area di servizio o di parcheggio.

In queste ore particolare attenzione da mantenere durante la guida, per il calo della visibilità e il rallentamento della circolazione nei tratti ove nevica: mantenete sempre idonea distanza di sicurezza dal veicolo che precede; regolate la velocità ad un livello di prudenza; allacciate e fate allacciare a tutti gli occupanti del veicolo la cintura di sicurezza o i sistemi di ritenuta sul seggiolino.

Se i tempi del viaggio si allungano, fermarsi in area di servizio per cessare dalla guida e riposare.

CONSIGLI ED INFORMAZIONI PER I CONDUCENTI PROFESSIONALI

Le precipitazioni nevose di ieri hanno già imposto l’adozione di misure di regolazione del traffico con fermo temporaneo dei mezzi pesanti, in attesa della possibilità di riprendere la marcia in condizioni di sicurezza.

Per l’ampiezza dei territori coinvolti, la persistenza delle precipitazioni nevose, l’abbassamento delle temperature con possibili formazioni di ghiaccio, potranno essere adottate misure di contenimento degli afflussi di mezzi nelle aree di crisi, anche mediante l’adozione di provvedimenti di limitazione della circolazione per i veicoli di massa superiore a 7,5 t, in aggiunta al divieto dalle ore 9.00 alle ore 22.00 già in calendario per la giornata festiva del 6 gennaio 2017.

Si consiglia di prestare attenzione al contenuto dei Pannelli a Messaggio Variabile disponibili lungo la rete autostradale e che forniscono in tempo reale le informazioni sulla transitabilità e sull’attivazione di misure di regolazione del traffico.

INFORMAZIONI SUL TRAFFICO STRADALE

Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S, (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il nuovo canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito Stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android, in “Apple store” ed in “Google play”.

Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.

Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito Aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck. 

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore