Sicurezza, Difesa e Intelligence

Ameera al-Taweel, la principessa saudita che rompe gli stereotipi delle donne musulmane

Ameera al-Taweel, principessa saudita e filantropa
Ameera al-Taweel, principessa saudita e filantropa

Ameera al-Taweel è la principessa dell’Arabia Saudita che sta rompendo tutti gli stereotipi delle donne musulmane. Come dimostra in queste foto: ecco le immagini.

Ameerah al-Taweel ha 33 anni ed è una principessa dell’Arabia Saudita, che ispira ammirazione in tutto il mondo.

Con la sua fondazione Alwaleed Philanthropies si è messa in testa di rendere la Terra un posto migliore. Supporta una vasta gamma di progetti umanitari sia in Arabia Saudita che nel resto del globo.

È bella, sicura, coraggiosa e determinata. Ha visitato più di 70 paesi per capire come risolvere i problemi attuali del mondo.

Ameera al-Taweel con la famiglia reale saudita
Ameera al-Taweel con la famiglia reale saudita

La Principessa Ameerah al-Taweel ha creato un orfanotrofio in Africa occidentale, fornito aiuti alle vittime delle inondazioni in Pakistan, aperto il Centro di Studi Islamici presso l’Università di Cambridge e guidato la missione di soccorso in Somalia.

Ma, soprattutto, è riuscita a rompere tutti gli stereotipi che vengono appiccicati alle donne musulmane.

LIBERTÀ E DIRITTI PER TUTTE LE DONNE MUSULMANE

Ameerah è stata la prima donna dell’Arabia Saudita a rifiutare di indossare abiti lunghi tradizionali e coperti, optando per l’abbigliamento europeo. Tuttavia, spesso dai suoi costumi elaborati viene fuori con forza lo stile orientale che ne risalta il fascino.

A differenza della maggioranza delle donne musulmane Ameerah al-Taweel è una donna libera e lo dimostra nei fatti e nelle piccole cose di ogni giorno.

Ameera al-Taweel quando si è laureata
Ameera al-Taweel quando si è laureata

Ad esempio guida un’auto, che per una donna occidentale è assolutamente normale e per una donna musulmana è proibito:

“Tutte le donne devono avere il diritto di scegliere lo stile di vita che le fa sentire libere e appagate. La gente fa sentire la sua voce in piazza quando non è ascoltata dal suo governo. Se vogliamo la stabilità nella regione, dobbiamo costruire istituzioni della società civile fatte in modo tale che le persone possano incanalare le loro richieste attraverso queste istituzioni. Se vogliamo la prosperità della regione, dobbiamo investire sui giovani incoraggiando l’imprenditoria.”

Molto attiva sui social, la principessa Ameerah al-Taweel gestisce in prima persona un profilo Facebook, con cui riesce a tessere relazioni in tutto il mondo e a diffondere le sue battaglie per i diritti delle donne musulmane.

E in queste foto dimostra di non avere alcun timore di esprimersi e di vivere per quello che è.

Ameera al-Taweel 1 Ameera al-Taweel 2 Ameera al-Taweel 3 Ameera al-Taweel 4 Ameera al-Taweel 5 Ameera al-Taweel 6 Ameera al-Taweel 7 Ameera al-Taweel

Loading...