Infiltrato.it intervista Motiv8, il Dj dei Black Eyed Peas

Sulla cresta dell’onda dal 1984, è un pioniere della scena musicale Hip Hop: Motiv8, il Dj dei Black Eyed Peas, ci anticipa il nuovo progetto.

di Tiziana Pinto

Che cosa si può dire di un Dj che ha collaborato con Madonna, Kylie Minogue, Billy Idol, The Coors  e tanti tanti altri? Ok, è una leggenda vivente della scena mondiale Hip Hop, di cui è pioniere sia sotto il profilo musicale che culturale. Ha lavorato a Las Vegas, San Diego, San Francisco, Londra, Newcastle, Leeds, Monaco, Colonia, Amburgo, Honolulu, Dubai ed Emirati Arabi Uniti.

È stato il Resident Dj nel Club più caldo e grande di Hollywood, The Highlands, ospitato all’interno del Kodak Theatre, dove ogni anno si svolge la cerimonia della notte degli Oscar. Ladies and Gentleman, ecco a voi….Monroe Walker!

Chi? Monroe Walker, alias Motv8, il Dj dei Black Eyed Peas. O meglio, il “creatore” dei Black Eyed Peas.

 

Infiltrato.it lo ha incontrato e intervistato per voi.

Sei uno dei dj più famosi e conosciuti sulla scena mondiale. Hai suonato praticamente ovunque, dal carnevale di Rio a eventi in Cina. Se ci aggiungi i vari tour mondiali con i Black Eyes Peas viene spontaneo chiederti come riesci a conciliare tutti questi impegni.

(ride)Bella domanda… fare il Dj in tutto il mondo è divertente, sono nato per fare il Dj e per intrattenere il pubblico. Quando hai la consapevolezza di saper fare il tuo lavoro e ti senti a tuo agio su un palco, puoi salire su qualsiasi palco: l’unica cosa che cambia è lo Stato, per il resto è tutto uguale.

Il tuo sound spazia dall’electro all’house, dal pop all’hip hop: come costruisci queste alchimie musicali che solo tu sai creare?

Sono stato influenzato da questi generi musicali ma è iniziato tutto perché ascolto qualsiasi tipo di musica, non solo house, hip hop e la top 40. Mi piace ascoltare buona musica, non importa il genere.

Hai una canzone preferita, che magari suoni più volentieri di altre?

Ne ho molte, ma una sola in particolare ed è una canzone – non scritta da me – dei Black Eyed Peas, “Rock That Body”, dell’album “The E.N.D.”.

Tra le collaborazione che hai avuto, con chi ti piacerebbe suonare di nuovo?

Mi piacerebbe tanto conoscere qualcuno di nuovo, di fresco, ma posso lavorare con chiunque e ovunque. La prima grande collaborazione artistica è nata con Kylie Minogue: lei è stata seduta accanto a me per delle ore ed io non sapevo chi fosse. Comunque non importa se sei giovane o anziano, l’importante è ciò che hai nel cuore, ci vuole un artista “top” che sappia lavorare di cuore.

Progetti futuri?

Si, ne uno sul quale sto lavorando adesso. È una nuova realizzazione in cui voglio mixare in un’unica produzione un insieme di generi diversi oltre a quelli soliti. Sarà un cd e  un dvd dove esprimerò tutti i miei stili, ma non voglio anticipare di più.

 

Per seguire più da vicino Motiv8 e i suoi Black Eyed Peas ecco alcuni link:

http://www.myspace.com/bepdj

http://www.facebook.com/blackeyedpeas

GUARDA IL VIDEO UFFICIALE DI “ROCK THAT BODY”

Loading...