14 birre tedesche provocano il cancro: ecco le marche sotto inchiesta

14 birre tedesche sotto accusa, ecco quali sono

Birre tedesche sotto accusa, secondo una ricerca dell’Istituto per l’ambiente di Monaco 14 marche famose provocano il cancro: ecco quali sono quelle sotto inchiesta.

Birre tedesche nella bufera dopo una ricerca pubblicata dall’Istituto per l’ambiente di Monaco, secondo cui nella birra di quattordici aziende tedesche ci sono tracce di diserbante glifosato, classificato come “ cancerogeno” dall’Internazional Agency for Research on Cancer.

Lo scandalo ha costretto il Bfr tedesco, l’istituto federale per la valutazione del rischio alimentare, a intervenire nella vicenda, confermando la presenza di diserbante nella birra ma affermando che questa non dovrebbe rappresentare una minaccia per la salute, come riporta il Der Spiegel online. Secondo il Bfr infatti, un uomo dovrebbe bere circa 1000 litri di birra al giorno per arrivare ad ingerirne una quantità seriamente pericolosa per la salute.

BIRRE TEDESCHE SOTTO INCHIESTA

Sono 14 i brand finiti nell’occhio del ciclone dopo la ricerca pubblicata dall’Istituto per l’ambiente di Monaco:

1) Beck’s

2) Paulaner

3) Warsteiner

4) Krombacher

5) Oettinger

6) Bitburger

7) Veltins

8) Hasseroeder

9) Radeberger

10) Erdinger

11) Augustiner

12) Franziskaner

13) K”nig Pilsener

14) Jever

Lo studio pubblicato dall’Istituto di Monaco Lo studio pubblicato dall’Istituto di Monaco

ALTERNATIVE ALLE BIRRE TEDESCHE

Le tipologie di birra diffuse in tutto il mondo sono 400, come rivela l’ultima edizione del Mondiale della Birra di Mulhouse (ex Strasburgo). La più costosa è la Vielle Bon Secours in vendita esclusivamente al Bierodrome di Londra: 780 dollari per una bottiglia da 12 litri.

Quindi anziché disperarsi per non poter più bere le birre tedesche sarebbe opportuno trasformare questa “tragedia” in un’occasione per provare altri marchi di birra, magari meno famosi, possibilmente artigianali e naturali.

E ricordatevi che il boccale di birra più grande del mondo è stato presentato a Merano: realizzato su incarico dell’italiana Forst, il boccale può contenere quasi 13mila litri di birra, è alto 7,35 metri, è in acciaio e pesa quattro tonnellate.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore