Sicurezza, Difesa e Intelligence

Cristiano Ronaldo macina ancora record

Cristiano Ronaldo da record

La bravura e soprattutto i primati del fenomeno del Real Madrid sembrano illimitati. Nella partita di Champions contro il Wolfsburg, Cristiano Ronaldo ha fatto tripletta, facendo accedere i Blancos alla fase semifinale del torneo.

Cristiano Ronaldo, il campione portoghese, sembra voler puntare al quarto Pallone d’Oro e per farlo sta macinando record su record.

Con i 3 gol rifilati ieri sera alla squadra tedesca, sale a 16 reti in questa Champions e gliene manca uno solo per agguantare il record di 17, che già detiene.

L’allenatore Zidane, se lo tiene stretto e se lo coccola, definendolo dopo la prestazione fatta,  un “fenomeno”.  E il soprannome, appartenente già ad un altro Ronaldo, sembra calzare a pennello anche per CR7, vedendo i numeri di questa stagione e in generale della sua carriera.

In Champions, con Manchester United prima e con Real Madrid ora, 9 volte su 9 ha passato i quarti (vedere la differenza in negativo con Ibrahimovic). Ma i numeri non finiscono qui. In questa Champions ha segnato finora 16 gol ed è ad un passo dal suo personale primato di 17 in una sola edizione. Ai gol si aggiungono 4 assist, che fanno salire il contributo di Cristiano Ronaldo per il Real in questa competizione, a 20 su 26. È la quinta volta che segna una tripletta in una partita di Champions, raggiungendo il record di Messi. Come se non bastasse, ieri ha eguagliato anche un altro primato, quello di Alessandro Del Piero con 11 gol su punizione.

Se andiamo a vedere tutte le partite giocata tra Liga e coppa, risultano 42 gare disputate con 46 reti fatte. Altro che declino dopo i 30 anni.

Di Cristiano Ronaldo quest’anno ne sentiremo parlare fino a giugno, quando il suo Portogallo prenderà parte agli Europei di Francia. Con la nazionale, si è già aggiudicato un argento per Euro 2004 e un bronzo in quelli del 2012. Riuscirà ad essere ancora un leader è trascinare la sua squadra fino alla finale di Euro 2016? Non ne resteremo sorpresi, dato la grandezza di questo giocatore.

Loading...