Noleggio auto a lungo termine: bene il primo trimestre 2018

Perché comprare un’automobile, quando si configura la possibilità di noleggiarla a lungo termine? È un dubbio che ha già coinvolto tantissimi italiani: un trend (più che positivo) spinto soprattutto dalle aziende e dai professionisti. Il noleggio delle vetture a lungo termine, infatti, pare aver convinto tutti coloro che usano l’auto per uno scopo professionale: il primo trimestre del 2018, non a caso, ha registrato dei numeri davvero eccezionali nel comparto delle auto NLT. Quali sono stati i motivi che hanno alimentato questo fuoco, e quali i numeri e i dati di questo boom? In questo articolo scopriremo tutte le informazioni più interessanti su questo settore.

noleggio auto a lungo termine

NLT 2018: cresce il mercato del noleggio auto a lungo termine

Sono bastati i primi tre mesi del 2018 per spingere il noleggio delle auto a lungo termine al +13%: il totale delle vetture concesse in NLT, invece, ha raggiunto quota 84.000 unità.

In pratica, la metà delle vetture noleggiate nel 2018 appartiene al settore del lungo termine.

In generale, questo successo dell’NLT va ad inquadrarsi nel boom di noleggi appartenuti a questo 2018: il merito va soprattutto alle flotte aziendali, che hanno spinto ad un totale di 161.000 il numero delle immatricolazioni di quest’anno.

L’aumento rispetto a due anni fa è stato notevole: il 2016 aveva infatti registrato una quota di noleggi pari a 12.000 unità. In conclusione, oggi il noleggio delle auto a lungo termine occupa il 14,7% del mercato italiano automotive.

I motivi di questa crescita dell’NLT

Cosa ha spinto il settore del noleggio auto a lungo termine verso questi numeri degni di grande attenzione?

Innanzitutto i vantaggi fiscali e le varie opzioni incluse nel noleggio, come la presenza del bollo e dell’assicurazione.

Inoltre, la vettura non si svaluta e prevede ulteriori benefici per le aziende e per i possessori di partita Iva.

Un ruolo centrale lo ha giocato anche internet: su siti come automobile.it si possono trovare trovare tantissimi annunci per auto a noleggio a lungo termine.

Grazie a portali come questo è stato possibile semplificare non solo la ricerca, ma anche il noleggio stesso: i siti funzionano infatti come una bacheca, mettendo in contatto clienti e concessionari, velocizzando tutto il procedimento.

Noleggio a lungo termine: crescono anche le auto green

Cresce anche il numero di noleggi riguardanti le auto green, ovvero quelle a metano e le vetture ibride: si parla di un aumento pari a circa il 28%, per entrambe le categorie.

Di fatto, il crollo dei noleggi delle auto diesel è stato interamente occupato da queste tipologie di auto: tutto questo testimonia naturalmente la maggiore attenzione degli automobilisti italiani verso le automobili rispettose dell’ambiente.

Al punto che l’hybrid non viene più visto come una scelta alternativa, ma come una opzione prioritaria.