Dieta Vegana, ricetta Polpette di Tofu e Spinaci

Dieta Vegana, ricetta Polpette di Tofu e Spinaci

Dieta vegana, ecco la ricetta per fare le polpette di Tofu e Spinaci. Il tofu può esser assaggiato senza troppi traumi anche dagli onnivori più restii e dai bambini.

Dieta vegana, il tofu è uno di quegli alimenti consumati quasi esclusivamente dai vegetariani; nonostante non sia necessario, viene usato abitualmente per variare la dieta vegana e per creare piatti nuovi e divertenti. Gli onnivori lo conoscono grazie ai ristoranti cinesi, ma per questo non lo apprezzano particolarmente.

Il modo in cui viene cucinato è infatti molto diverso da come viene generalmente proposto dai vegetariani italiani. Oltre al classico tofu alla piastra, è ottimo anche saltato in padella, fritto, sbattuto come fosse un uovo strapazzato o trasformato in polpetta. Quest’ultima preparazione, facendo perder forma e colore al tofu, alterandone quindi l’aspetto, è particolarmente apprezzato dagli onnivori. Altrimenti potete provare queste altre ricette vegane.

In coppia con gli spinaci, il tofu diventa una vera bomba di benessere, abbinando le proteine e i grassi polinsaturi di quest’ottimo derivato della soia ai sali minerali e alle fibre naturalmente presenti negli spinaci. In forma di piccole polpette croccanti fuori e cremose dentro, il tofu può essere assaggiato senza troppi traumi anche dagli onnivori più restii e dai bambini e andare a comporre un alimento fondamentale della dieta vegana, che sta facendo una concorrenza spietata sia alla dieta dukan che alla dieta mediterranea.

DIETA VEGANA, RICETTA POLPETTE TOFU E SPINACI 

(ingredienti per 4 persone)

350 gr di Tofu al Naturale

250 gr di Spinaci Surgelati

2 cucchiai di Fecola di Patate

2 cucchiai di Pangrattato

2 cucchiai d’Acqua

1 cucchiaio d’Olio e.v. d’Oliva

½ Cipolla Bionda

Sale 

DIETA VEGANA, PREPARAZIONE RICETTA

Preparare per prima cosa gli spinaci: farli scongelare in padella o nel microonde senza aggiungere grassi. Per ottenere un preparato compatto è necessario che gli spinaci siano ormai freddi: una volta trascorso il tempo di raffreddamento, passare all’impasto. Mettere nel mixer il tofu tagliato a pezzi, gli spinaci, la cipolla, l’olio e il sale a piacere: azionare il mixer e frullare finché non si ottiene una crema densa e liscia. Se necessario, aggiungere il cucchiaio d’acqua. Trasferire l’impasto ottenuto in una ciotola capiente e aggiungere gradualmente la farina e il pangrattato: come per l’acqua, non vi è una regola fissa per l’aggiunta di questi ingredienti. Se necessario, quindi se l’impasto è troppo liquido o sembra non volersi agglomerare a dovere, aggiungere tanta farina e pangrattato quanto basta per ottenere la consistenza giusta.

A questo punto formare le polpette: prendere una noce d’impasto, renderla tonda girandola tra le mani e poi schiacciarla leggermente. Per la cottura in forno, preriscaldarlo a 190° e infornare le polpette adagiate su una teglia coperta di carta forno e irrorate con un filo d’olio. Circa a metà cottura, girarle per far dorare bene entrambi i lati; in totale, devono cuocere in forno per circa 15 o 20 minuti. In padella, invece, il procedimento è lo stesso di qualsiasi altra polpetta.

Far scaldare dell’olio d’oliva in padella (quantità: secondo gusti ed esigenze; olio d’oliva vs olio di semi: libera scelta, anche qui dipende tutto dal gusto personale) e cuocere le polpette per circa 5 minuti per lato.

All’esterno si verrà a creare una piacevole e croccante crosta che contrasta in modo marcato con il ripieno cremoso.

DIETA VEGANA, NOTE RICETTA

Come per ogni polpetta che si rispetti, la forma e la dimensione dipendono dal gusto del cuoco.

Queste sono piuttosto piatte ma non molto grandi proprio per mantenere il ripieno cremoso e l’esterno croccante, senza però nulla togliere alla bellezza di avere davanti un piatto pieno di tante piccole polpettine! 

In questo caso ho usato gli spinaci surgelati per venire incontro alle esigenze di coloro che lavorano e che potrebbero non aver tempo e voglia di pulire (ed eventualmente lessare, ma possono essere aggiunti anche crudi) e quasi sprecare degli spinaci freschi. Con quelli surgelati, nemmeno chi è abituato a cucinare hamburger o una cotoletta di pollo e spinaci (!) avrà più molte scuse per non provare il tofu.

Come già detto, il tofu è quasi insapore: dagli spinaci alle carote, dalle zucchine alle melanzane, fino anche ai funghi o agli asparagi, qualsiasi verdura scegliate sarà sempre esaltata in combinazione con il tofu.

Queste polpette sono anche vegane: senza uova, latte e derivati, possono essere consumate anche da chi soffre di allergie o da chi ha scelto di seguire una dieta vegana.

Loading...