Prima della CIA esisteva l’OSS e i suoi agenti si addestravano così

Oggi tutto il mondo sa cos’è la CIA ma non tutti conoscono i loro precursori.

Stiamo parlando del famigerato OSS, i cui agenti venivano chiamati “i gloriosi dilettanti”.

Breve storia dell’OSS

Gli Stati Uniti hanno messo in campo attività d’intelligence sin dai tempi di George Washington ma solo durante la Seconda Guerra Mondiale hanno deciso di coordinare queste attività su base governativa.

Il Presidente Roosvelt scelse l’avvocato newyorchese ed eroe di guerra William J. Donovan affinché diventasse il primo Coordinator of Information e poi, dopo l’entrata in guerra, capo dell’Office of Strategic Services (OSS) nel 1942.

William J. Donovan

Il precursore della CIA aveva il mandato per reperire e analizzare informazioni strategiche al fine di sconfiggere Hitler e riportare la pace in Europa. Cosa che, puntualmente, avvenne.

Leggi di più
1 di 7

Il capo delle operazioni dell’OSS in Italia era Max Biagio Corvo, un giovane americano di 23 anni nato in Sicilia ad Augusta.

Con la fine della Seconda Guerra Mondiale, comunque, l’OSS viene sciolto (come molte altre “agenzie di guerra”) e le sue funzioni vengono trasferite al Dipartimento di Stato prima e poi alla CIA.

Seppure sia rimasto in vita solo pochi anni, l’OSS ha creato delle spie leggendarie, “i gloriosi dilettanti”, che si allenavano duramente per affinare le loro capacità d’intelligence e servire al meglio il loro paese. Anche grazie a istruttori come il mitico Maggiore William “Dangerous Dan” Fairbairn, gli agenti OSS erano preparati ad affrontare qualsiasi situazione.

E questo video storico lo dimostra, senza ombra di dubbio.

L’addestramento segreto degli agenti OSS

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore