Storytelling su Lifestyle, Sport, Tech e Food

Assicurare casa: perché è utile?

Oggi, su 10 italiani, 3 scelgono di assicurare la loro casa con una polizza che assicuri contro i rischi di furto, incendio, scoppio, guasti e responsabilità civile. Seppur questo tipo di assicurazione non sia obbligatoria come per le automobili e le moto, può rivelarsi davvero molto utile.

assicurare casa polizze

L’assicurazione sulla casa serve dunque a proteggere il proprietario e gli altri abitanti da qualsiasi tipo di evenienza che possa generare un danno economico.

Quando è obbligatoria l’assicurazione sulla casa?

Quando si decide di accendere un mutuo per l’acquisto di una casa, l’assicurazione sull’immobile è obbligatoria perché gli istituti erogatori di credito non concedono denaro se non hanno garanzia che il mutuo venga estinto.

Se anche tu hai deciso di comprare casa attraverso un mutuo visita questo sito e scegli la garanzia che gli istituti di credito richiedono, e cioè quella contro rischi come scoppio o incendio.

Restano però scoperti i rischi contro furto o altri danneggiamenti derivanti anche da chi abita la casa o dai loro animali domestici.

Un altro caso in cui l’assicurazione sulla casa diventa obbligatoria è quella richiesta dai regolamenti condominiali e che copre i danni derivanti da perdite di gas, allagamenti o infiltrazioni d’acqua.

Quali sono le garanzie non obbligatorie ma necessarie

Se si possiede un immobile si può decidere di assicurarlo in maniera del tutto volontaria con una polizza che copra contro eventi naturali che causino danni all’abitazione, guasti o deterioramento degli impianti, RC verso terzi e danni derivanti da furto o tentativo di furto.

Vista la casistica dei danni le formule, i costi, i massimali e le coperture sono diversi.

È bene quindi confrontare i diversi preventivi leggendo sempre i contratti per scegliere la polizza migliore.

Le coperture assicurative per incendio in genere comprendono anche i danni derivanti da fughe di gas, fulmini e fumi.

Si tratta dunque di un tipo di assicurazione sulla casa che protegge anche da fenomeni meteo che, delle volte, riescono a causare enormi danni.

Le polizze per allagamento prevedono che i danni non debbano essere provocati da chi abita la casa ma da fenomeni accidentali.

Le garanzie contro il furto presentano delle situazioni variabili che dipendono dalla presenza o meno di segni di scasso.

In queste occasioni bisogna fare una stima dei beni presenti nella casa documentandone il loro valore e rivolgersi alle autorità con l’elenco di quanto rubato.

Queste procedure sono necessarie perché le compagnie possano verificare il valore dei beni rubati e stabilire il risarcimento eventuale.

infografica indicenti domestici

Termini importanti nelle polizze

Esistono, in ambito assicurativo, dei termini tecnici che devono essere conosciuti:

  • Indennizzo: è il compenso che viene riconosciuto al contraente quando si verifica il danno. In questa occasione l’indennizzo viene liquidato dalla compagnia qualora si provi che il contraente non abbia provocato il danno.
  • Massimale: è la cifra massima che l’assicurazione paga nel momento in cui si verifica uno dei danni previsti dalla polizza.
  • Franchigia: è la cifra minima sotto la quale la compagnia non liquida il danno.
  • Premio: è il costo della polizza.

Assicurare casa, seppur non obbligatorio, è un qualcosa di utile per vivere più serenamente e, eventualmente, fronteggiare delle grandi spese in tranquillità.

Assicurare casa: perché è utile?
5 (100%) 1 vote