Sinergia tra Forze Armate Italiane: addestramento congiunto Aeronautica-Marina

Ieri il Generale Graziano, nella sua intervista sulla riforma dell’Esercito Italiano, aveva parlato di una sinergia tra le varie forze armate, per rendere più efficiente il sistema Difesa dell’Italia. Dalle parole si è passati immediatamente ai fatti, come dimostra questa esercitazione congiunta tra il 61° Stormo dell’Aeronautica e il Reggimento San Marco della Marina. Ecco le foto.

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare (2)

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare

La Riforma dell’Esercito Italiano, così come l’ha spiegata il Generale Graziano nella sua intervista a Repubblica, passa per due punti fondamentali: cyber sicurezzasinergia tra forze armate.

E probabilmente sarà proprio la sinergia il vero punto di forza del nuovo sistema Difesa dell’Italia.

Quello che colpisce, però, è la velocità con cui si passa dalle parole ai fatti, come dimostra l’esercitazione congiunta tra il 61° Stormo dell’Aeronautica e il Reggimento San Marco della Marina.

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare (6)

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare

Anche perché, come racconta il comunicato della Difesa, si tratta della prima attività addestrativa di aerocooperazione tra i piloti del 61° Stormo e gli Istruttori JTAC/LO (Joint Terminal Attack Controller/Laser Operator) del 1° Reggimento San Marco della Marina Militare.

L’INTEGRAZIONE TRA LE VARIE FORZE ARMATE ITAIANE

Scendendo più nello specifico, e parlando in termini di concreti benefici derivanti da una sinergia tra le forze armate, la Difesa riferisce che:

“La creazione di una collaborazione professionale con il personale della Marina Militare, già nelle fasi iniziali della carriera del pilota, agevola la comprensione delle dinamiche che regolano le operazioni interforze ed esalta l’integrazione delle forze aeree con quelle terrestri e navali in un ambiente joint & combined.”

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare (3)

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare

“I piloti frequentatori sono stati impegnati in esercizi di acquisizione obiettivi e “targeting” tattico, fornendo supporto al TACP (Tactical Air Control Party) nell’elaborazione delle informazioni necessarie al pilota in volo per condurre l’attacco e, nel contempo, evitare ogni possibilità di “fuoco amico” e di danno collaterale. Grazie al travaso d’esperienza operativa acquisita dai JTAC nei teatri operativi, è stato possibile simulare moduli e scenari addestrativi di tipo CAS, aderenti alla realtà d’impiego futuro dei piloti frequentatori (“train as you fight, fight as you train”).”

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare (5)

Il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare si addestra con il Reggimento San Marco della Marina Militare

...

Scrivi il tuo commento