Operazione Delta per 200 Lagunari: le foto dell’Esercito

Operazione Delta per i lagunari: qui la colonna anfibia in navigazione
Operazione Delta per i lagunari: qui la colonna anfibia in navigazione

Sono stati 200 i lagunari coinvolti nell’Operazione Delta, svoltasi dal 17 al 21 ottobre. Ecco le foto e il comunicato dell’Esercito Italiano.

Nell’ambito delle celebrazioni connesse al 50º anniversario dell’intervento dell’Esercito in soccorso alla popolazione polesana in occasione dell’alluvione del 1966, il Reggimento Lagunari “Serenissima” ha preso parte dal 17 al 21 ottobre alla prima esercitazione federata tra un’unità dell’Esercito ed un’Associazione d’Arma, nello specifico l’Associazione Lagunari Truppe Anfibie (A.L.T.A).

OPERAZIONE DELTA, LA FASE 1

operazione delta Lagunari su battello pneumatico
Lagunari su battello pneumatico

Nella prima fase nella dell’esercitazione, diverse decine di Lagunari in congedo, di concerto con altri gruppi di appassionati di soft air, hanno simulato, come guerriglieri irregolari, l’occupazione di alcune infrastrutture strategiche nel delta del Po.

Operazione delta colonna anfibia durante esercitazione
La colonna anfibia durante esercitazione

Il Reggimento “Serenissima”, sotto mandato ONU, ha schierato una forza di interposizione con lo scopo di riassumerne il controllo e garantire la libertà di movimento nell’Area di Operazioni.

OPERAZIONE DELTA, LA FASE 2

operazione delta per i lagunari attivita logistiche in spiaggia
Attivita logistiche in spiaggia

Lo schieramento del dispositivo è avvenuto con motovedette d’altura, veicoli cingolati anfibi, barchini d’assalto, battelli e motozattere per trasporto personale che hanno proiettato nella zona dell’esercitazione un complesso minore di circa 200 Lagunari coinvolgendo anche tre Ufficiali dell’Esercito Argentino con specifica preparazione anfibia.

OPERAZIONE DELTA, LA FASE 3

Operazione Delta, un momento dell'esercitazione
Un momento dell’esercitazione

La terza e ultima fase dell’esercitazione ha coinvolto nuovamente l’A.L.T.A e, in particolare, le sezioni della Protezione Civile dell’Associazione che hanno simulato un intervento di supporto alla popolazione in risposta all’allagamento dell’isola di Ca’ Venier, deliberatamente provocato dalle milizie irregolari nel loro ritirarsi dal Delta del Po.

operazione delta per i lagunari colonna anfibia in navigazione
Colonna anfibia in navigazione

 

L’attività, apprezzatissima dalla popolazione del Delta del Po, oltre che porsi come concreta testimonianza del grado di cooperazione dell’Esercito Italiano con le Associazioni d’Arma, ha rappresentato un prezioso momento di valutazione interno al “Serenissima” nel peculiare settore delle operazioni “riverine”, ad altissima connotazione specialistica.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore