Gli Sniper del 3° Reggimento Bersaglieri elogiati dalla Nato: “Sono pazienti e precisi”

E non è un caso, visto che stiamo parlando del reggimento più decorato d’Italia, il cui motto è «Maiora viribus audere» (Osare con le proprie forze verso imprese più grandi).

Nonostante tante volte abbia rischiato di scomparire, il 3° Reggimento Bersaglieri dal 2009 ha lasciato la Caserma Mameli a Milano per arrivare in Sardegna, a Capo Teulada, dov’è stato inserito nella Brigata Sassari.

Un connubio esaltante, quello tra le “Fiamme Cremisi” e i Dimonios, una fusione di ideali che ha dato vita a un reparto operativo di prim’ordine, altamente addestrato, che fra il 2011 ed i primi mesi del 2012 ha avuto il suo battesimo del fuoco in Afghanistan.

Formalmente costituto il 31 dicembre 1861 il 3° Bersaglieri ha attraversato 156 anni di storia italiana, rendendo onore e tenendo sempre alta la bandiera della Patria.

Il JFCBs della Nato esalta gli Sniper della Brigata Sassari

Il Joint Force Command Brunssum (JFCBs) è un comando militare della NATO con base a Brunssum nei Paesi Bassi. Costituisce uno dei due comandi strategici operativi del Comando Operazioni Alleate del Supreme Headquarters Allied Powers Europe (SHAPE – Quartier generale delle potenze alleate in Europa) con sede Casteau, Belgio; l’altro è l’Allied Joint Force Command-Naples.

Dal 4 marzo 2016 il nuovo comandante è il Generale di corpo d’armata dell’Esercito italiano Salvatore Farina, in sostituzione del parigrado dell’Esercito tedesco, Hans Lothar Domröse, comandante dal 2012. Si tratta del primo generale italiano alla guida di un comando strategico unificato della NATO.

Il Generale di corpo d’armata dell’Esercito italiano Salvatore Farina

Nel video che vi mostriamo di seguito, caricato sul canale Youtube del JFCBs vengono mostrate ed esaltate le gesta di uno Sniper italiano.

La descrizione del video fa capire il livello d’eccellenza delle nostre truppe, nel caso particolare del 3° Bersaglieri:

Il soldato in questo video è uno Sniper del 3° Reggimento Bersaglieri della Brigata Sassari. Gli Sniper italiani vengono scelti tra i soldati con più esperienza e poi sottoposti a una selezione specifica e a un corso per raggiungere il massimo standard richiesto alle truppe d’élite.

Ecco il video.

Ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, i nostri soldati hanno dimostrato di essere tra i migliori al mondo.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore