Sicurezza, Difesa e Intelligence

Bombardieri russi massacrano Isis a Palmira, il risultato è clamoroso: il video

Cacciabombardieri russi TU-22M3 aprono il fuoco sulle postazioni terroristiche a Palmira, in Siria
Cacciabombardieri russi TU-22M3 aprono il fuoco sulle postazioni terroristiche a Palmira, in Siria

Mentre Obama e Erdogan giocano a chi ce l’ha più duro, la guerra all’Isis continua ad essere affare dei russi. Per la seconda volta in meno di una settimana Putin manda i suoi a massacrare i terroristi. E il risultato è clamoroso: ecco il video dei raid.

Il Ministero della Difesa russo ha diramato un comunicato che non lascia alcun dubbio:

“Il 21 luglio alle 5;00 (orario di Mosca) sei bombardieri Tu-22M3 hanno effettuato un intenso attacco sugli obiettivi del Daesh recentemente scoperti dai servizi di sicurezza ad est di Palmira e nelle zone di as-Suhnah, Arak, et-Teyb nella provincia di Homs. Gli obiettivi dell’attacco sono punti di comando, assembramenti di truppe e mezzi dei guerriglieri.”

La notizia, riportata dall’agenzia di stampa Sputniknews, è l’ennesima conferma che i russi sono gli unici a voler combattere seriamente l’Isis.

Mentre Obama tenta l’ennesimo colpo di stato fallito della sua presidenza, utilizzando ancora una volta la Nato per i suoi scopi, Vladimir Putin – genio assoluto di geopolitica – dà un colpo al cerchio e uno alla botte.

Se da un lato ha aiutato Erdogan nel non essere disarcionato, sulla falsariga di quanto fatto con il siriano Assad, dall’altro continua a martellare le postazioni terroristiche in Siria e Iraq.

Per la seconda volta in meno di una settimana la Russia ha sganciato bombe e missili sulle postazioni Isis, radendole letteralmente al suolo.

RAID RUSSI A PALMIRA – ECCO IL VIDEO

Loading...