Sicurezza, Difesa e Intelligence

Il Califfo a un passo dall’Italia: ecco dove si nasconde Al-Baghdadi

Il leader dell’Isis Al-Baghdadi in una foto diffusa dal Ministro degli Interni iracheno nel gennaio 2014

Il Califfo è a un passo dall’Italia: ecco dove si nasconde, secondo le rivelazioni dell’agenzia di stampa iraniana Fars, Al-Baghdadi.

Come riporta Liberoquotidiano, il leader dell’Isis, Abu Bakr al-Baghdadi, sarebbe fuggito a Sirte, in Libia: a sostenerlo è  l’agenzia iraniana Fars.

Mentre tutti lo cercano in Iraq e Siria, nessuno si aspetta che sia a Sirte“, ha riferito l’agenzia. La città libica – che diede i natali anche a Muammar Gheddafi – è una delle roccaforti del califfato in Libia.

GLI SPOSTAMENTI

Al Baghdadi, secondo l’agenzia, si sarebbe trasferito dalla città siriana di Albu Kamal all’irachena Mosul, nella provincia di Ninive.

Lo scorso ottobre l’aviazione di Baghdad ha però colpito il suo convoglio, diretto a Al-Karable: 25 comandanti sono stati uccisi mentre il Califo è rimasto gravemente ferito. Il leader terrorista, continua la Fars, è stato quindi portato a Raqqa, capitale del  Califfato in Siria, dove un’operazione d’urgenza gli ha salvato la vita.

Ma la necessità di cure più approfondite ha fatto sì che al-Baghdadi fosse spostato in Turchia; un trasferimento, attacca la Fars citando a sua volta la tv libanese di Hezbollah al-Manar, fatto “dalla Cia in coordinamento con i servizi di intelligence turca”. Dalla Turchia al Baghdadi sarebbe infine riparato a Sirte. 

Sirte dista dall’Italia appena 600 chilometri

Loading...