Macchina fotografica reflex: quale comprare? Guida con prezzi e offerte migliori

macchina fotografica reflex professionale
Quale macchina fotografica reflex comprare? Nella foto un professionista con due fotocamere reflex professionali

Se stai cercando di capire quale macchina fotografica reflex comprare sei capitato nel posto giusto. Ecco la guida all’acquisto, scritta da una professionista, con i prezzi e le offerte migliori.

La macchina fotografica reflex è una macchina fotografica professionale digitale.

Note anche come DSLR – reflex con obiettivi intercambiabili – sono fotocamere caratterizzate da immagini di alta qualità e dalla possibilità di adattare un obiettivo diverso ad ogni situazione.

Queste fotocamere reflex dispongono di molte regolazioni manuali, sono dotate di mirino elettronico che permette di avere un’anteprima della fotografia da scattare e di una grande superficie fotosensibile che vi permetterà di ottenere immagini più naturali con difetti minimi.

Inoltre, le fotocamere digitali professionali offrono la possibilità di utilizzare numerosi accessori come flash esterni.

Quasi tutte le macchine fotografiche reflex sono dotate del pattino per il collegamento di dispositivi esterni o aggiuntivi.

Lo svantaggio sta nella gestione delle tante funzioni disponibili e nel peso. Non sono macchinette da borsetta, per intenderci.

FOTOCAMERE REFLEX DIGITALI

La macchina fotografica reflex è un tipo di fotocamera, semplificando forse eccessivamente, caratterizzata dall’avere obiettivi intercambiabili e un sistema di specchi interno al corpo macchina che riflette – da qui la denominazione reflex – la luce proveniente dall’obiettivo verso il mirino di tipo ottico.

Tra le reflex digitali possiamo distinguere tre gruppi principali:

1) Reflex per principianti o amatoriali

2) Fotocamere reflex semi-professionali

3) Reflex professionali

Ci soffermeremo sulle differenze tra una macchina fotografica reflex amatoriale e una professionale.

FOTOCAMERA REFLEX AMATORIALE O PER PRINCIPIANTI

Di solito questo tipo di macchina fotografica ha una discreta quantità di megapixel ma non eccessivamente grande, tra 10 e 20.

Inoltre dispongono di un sensore relativamente piccolo se lo si confronta con quello di macchine digitali professionali.

La reflex amatoriale è pensata per un pubblico che viaggia e, talvolta, deve portare la macchina fotografica reflex in una borsa o nello zaino.

Per questo ha dimensioni relativamente piccole e non pesa eccessivamente.

La capacità della batteria è un altro fattore di differenziazione.

Quelle amatoriali hanno una buona carica che corrisponde, però, a meno della metà di una reflex professionale.

Infine, una delle caratteristiche più sorprendenti di una macchina digitale amatoriale è il prezzo.

Il costo può essere un quarto o addirittura un sesto di una macchina fotografica digitale professionale.

FOTOCAMERE REFLEX PROFESSIONALI

La fotografia professionale ha caratteristiche che rendono le reflex dedicate a questo scopo (lavoro, profitto etc) molto diverse da quelle degli amatori.

Ad esempio, uno degli usi professionali della fotografia è la pubblicità, che spesso richiede di stampare enormi cartelloni pubblicitari. Proprio per questo motivo è necessario che la macchina sia dotata di un numero elevato di megapixel.

Oggi una reflex professionale non può avere un valore inferiore a 18 megapixel.

Il sensore è solitamente più grande, la batteria resiste il doppio o triplo di quella di una reflex amatoriale e quindi è un po’ più grande.

Di solito una reflex professionale è una fotocamera di dimensioni e peso notevolmente superiori a quella amatoriale.

Resta inteso che questo non è un problema per il professionista, che sicuramente la utilizzerà con un treppiede e in condizioni stabili.

Un fotografo che segue eventi sportivi necessita di una reflex in grado di catturare molte, molte immagini al secondo in modalità burst.

Quindi, una fotocamera di questo tipo non può essere inferiore a 6 fps (fotogrammi al secondo) in modalità scatto a raffica, anche se 10 fps è di solito la norma.

Per finire il prezzo di una fotocamera reflex professionale normalmente non è inferiore ai 2.000 euro.

QUALE MACCHINA FOTOGRAFICA REFLEX SCEGLIERE

È una decisione importante perché determinerà il vostro rapporto con la fotografia. Che potrà essere di soddisfazione e amore o di incomprensione e frustrazione, qualora la vostra fotocamera risulterà particolarmente complicata da usare.

PRIMA DI SCEGLIERE UNA FOTOCAMERA REFLEX

Prima di decidere bisogna ricordare tre cose semplici ma importanti che vi aiuteranno a compiere la scelta giusta:

1) Non esiste la migliore fotocamera. Ogni marchio e ogni modello offre prestazioni interessanti.

2) Cosa state cercando? È importante avere ben chiaro quali prestazioni vi interessano. Necessitate di una fotocamera dotata di schermo che ruota? Avete bisogno di  una buona registrazione video? Vi serve soprattutto per la ripresa di immagini notturne? Trovare le risposte a queste domande vi sarà di grande aiuto.

3) Non fatevi intimidire dalla terminologia e dai tecnicismi.

E aggiungo che una buona reflex per principianti è una fotocamera il cui uso deve essere semplice e chiaro, facile da imparare, senza complicazioni.

DOVE ACQUISTARE LE MIGLIORI FOTOCAMERE REFLEX

Dove acquistare la tua nuova fotocamera reflex digitale?

Amazon offre prezzi interessanti e un servizio clienti serio e affidabile.

Ecco una guida all’acquisto sui migliori modelli di fotocamere reflex, con recensioni complete e definite, scritte da una professionista del settore.

NIKON D3300

Una garanzia per chi vuole muovere i primi passi nella fotografia reflex grazie a un marchio prestigioso come Nikon.

Interessanti di questa fotocamera il sensore da 24 megapixel, sensibilità ISO fino a 25.600, editing e ritocco di foto e video sulla fotocamera stessa senza ricorrere all’utilizzo di un computer, registrazione video in Full HD 1080p (con una interessante opzione “slow motion”), connettività Wi-Fi e una miriade di altre funzionalità.

La caratteristica migliore però è il suo prezzo contenuto.

La trovate in offerta su Amazon.

SONY A77

La Sony A77 II è dotata di un sensore APS-C con una risoluzione di 24 megapixel, si tratta di un CMOS di nuova generazione che offre i migliori risultati con livelli di rumore molto bassi.

Ha un sistema di messa a fuoco a 79 punti – inclusi i 15 punti a croce distribuiti nell’area centrale, utilizzata più di frequente – che la rende una delle risposte più rapide e precise sul mercato.

Funziona con uno specchio fisso traslucido sempre operativo anche durante la registrazione video.

In equilibrio con il sistema di messa a fuoco automatico, la A77 II può fare raffiche molto veloci, in grado di catturare più di 700 foto in un minuto.

Questa reflex ha altre caratteristiche di fascia alta come uno schermo da 3 pollici articolato, Wi-Fi e un display OLED nitido e preciso.

Non si tratta di display con pixel formati da emettitori organici colorati ma di display più simili ai LCD.

La Sony ha creato uno strato oled elettroluminescente bianco al quale ha sovrapposto un filtro a matrice colorata. Il risultato è un display piccolo in dimensioni ma dalla risoluzione altissima.

Questo modello della famiglia Alpha è in grado di registrare video con una risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) a 60 fotogrammi al secondo.

In una macchina fotografica in questa categoria ci si aspetta 4K o QHD, ma Sony, come la maggior parte produttori di apparecchiature professionali, ha scelto di non correre rischi con tali risoluzioni.

NIKON D810

La Nikon D810 integra un sensore CMOS di 36 megapixel e un processore Expeed 4 che offre buone prestazioni e velocità. La sensibilità ISO base è 64 invece dei soliti 100.

Ciò consente di sfruttare la sua gamma dinamica e ottenere risultati incredibili con programmi di editing.

È la prima fotocamera della Nikon ad incorporare un nuovo sistema di otturazione che funziona con una tendina elettronica. Questa reflex è molto silenziosa e molto piacevole da usare.

Si possono fare raffiche fino al 5 fotogrammi al secondo, date le dimensioni del file (fino a 75 MB per immagini RAW) è una buona velocità. Inoltre, Nikon ha innovato introducendo la nuova modalità autofocus “Group AF” che offre cinque punti focali nell’area centrale.

La D810 Nikon in offre la possibilità di registrare video ma è solo un extra che non è all’altezza delle altre prestazioni.

Ha migliorato la definizione rispetto ai modelli precedenti e la gamma dinamica è abbastanza buona, tuttavia, registra a 1080p 30fps.

CANON EOS 5DS

La caratteristica principale della Canon EOS 5DS è sensore CMOS Full Frame 36 x 24 mm con una risoluzione di 50,6 megapixel. Ciò si traduce in immagini molto ricche di dettagli che supportano stampe di grande formato.

Per gestire tutte le informazioni catturate in ogni istantanea Canon ha integrato due processori Digic 6.

Si può fare foto a raffica fino al 5 fotogrammi al secondo, questa è una performance leggermente inferiore ma è comprensibile se si considerano i più di 50 milioni di pixel che devono essere trattati in ogni fotografia.

Per quanto riguarda la sensibilità, la gamma è 100-6400 ISO. In pratica, anche le foto scattate in condizioni di scarsa luminosità sono definite e prive di difetti.

Come ci si aspetterebbe in una macchina fotografica reflex professionale, l’approccio delle prestazioni è molto veloce e preciso.

Nel complesso si tratta di una macchina molto equilibrata, sia la velocità di elaborazione e il sistema di messa a fuoco e il sensore sono in linea con il resto delle specifiche.

Canon ha deciso di offrire meno qualità all’aspetto video ma questa macchina è progettata per i fotografi e, di conseguenza, le sue principali virtù sono progettati per soddisfare a questo pubblico.

In cambio, è una macchina molto solida progettata per resistere a qualsiasi situazione.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore