Come smettere di fumare: 4 trucchi per non ricominciare più

Come smettere di fumare, ecco 4 trucchi da conoscere

Come smettere di fumare? Parliamo dell’unica bionda che uccide. E di cui bisogna liberarsi finché si è in tempo: ecco 4 consigli per smettere di fumare e non ricominciare più.

Come smettere di fumare, da dove cominciare

Fate mente locale sui motivi per cui avete deciso di fumare – la salute, il risparmio economico, l’alito cattivo eccetera – e metteteli per iscritto.

Decidete una data definitiva e comunicatela ai vostri familiari, colleghi e amici, che vi aiuteranno a persistere nel vostro proposito.

Evitate di bere il caffè se era vostra abitudine fumare subito dopo averlo bevuto.

Evitate i luoghi frequentati da fumatori e ovviamente le pause sigaretta fuori dal ristorante o in ufficio.

Buttate le sigarette, i portaceneri e gli accendini dalla borsa, dalla casa e dall’ufficio.

Come smettere di fumare, l’astinenza

Innanzitutto va chiarito che la dipendenza da fumo non è tanto quella fisica da nicotina, ma soprattutto quella psicogica. L’astinenza da nicotina dura al massimo due o tre giorni e presenta sintomi piuttosto blandi, tra cui aumento della fame, insonnia e agitazione. Una volta che avrete passato qualche giorno senza fumare, i sintomi saranno già scomparsi, anche se persisterà la dipendenza psicologica, da abitudine. Potete anche provare a masticare le bacche di goji.

Come smettere di fumare, resistere alle tentazioni

Se avete resistito qualche giorno senza fumare, siete già a metà dell’opera: vi sarete già resi conto che in realtà il sapore del fumo non vi piaceva, che state risparmiando soldi e che non avete come quella necessità impellente di fumare, ma cominciate a pensare ad altro. Siete sulla buona strada: non cedete. Distraetevi con altro: una passeggiata, una telefonata, un libro. Mettete via i soldi delle sigarette e accumulateli per qualcosa che vi sarebbe piaciuto, come un viaggio.

Come smettere di fumare, la sigaretta elettronica 

La dipendenza da fumo dipende molto dalla gestualità: la sigaretta elettronica può essere un  palliativo per sostituire la sigaretta, senza inalare catrame e derivati della combustione, tutte sostanze cancerogene. Il consiglio è di comprare le ricariche senza nicotina, in quanto come già detto non subirete molti effetti dell’astinenza, se non per i primi giorni.

Scommettiamo anche che se smettete di fumare eviterete anche l’influenza 2016?

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Dilei.it

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore