Libri da leggere assolutamente: i 10 che ti cambieranno la vita

La letteratura è un’arte magica, che ha il potere di cambiare il destino di un essere umano. Ecco 10 libri da leggere assolutamente, perché ti cambieranno la vita.

10 libri da leggere assolutamente e che ti cambieranno la vita
10 libri da leggere assolutamente e che ti cambieranno la vita

Esistono libri da leggere assolutamente, che ogni essere umano deve avere la fortuna di scoprire e assaporare.

La letteratura è infatti un’arte magica, che ha l’irresistibile capacità di cambiare la vita di ogni persona in cui si imbatte.

Secondo Umberto Eco:

“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5.000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… Perché la lettura è un’immortalità all’indietro.”

Io aggiungo che è anche una guida per il futuro, una sfera magica attraverso cui guardare e proiettare la propria esistenza. Un modo per afferrare il destino, stravolgerlo con la forza della parola e iniziare un percorso nuovo.

Questo, però, accade solo con quei romanzi da leggere almeno una volta nella vita. Quelli che hanno la capacità di rapirti con il linguaggio universale dell’Amore, un sentimento che assume – di volta in volta – varie forme.

L’Amore è come l’acqua, penetra dappertutto e a tutto si adatta. È ciò che ci tiene in vita.

E i libri bellissimi da leggere – che siano per ragazzi o per ragazze poco importa – sono gli unici capaci di risvegliare o rimodellare l’Amore racchiuso nelle nostre anime.

La mia storia personale è segnata, nelle sue fasi più delicate – quelle in cui o cresci o ti fermi – da una serie di libri da leggere. Tutti, nessuno escluso, dopo l’ultima pagina, mi hanno dato una marcia in più, rimesso in piedi o semplicemente fatto guardare la vita con occhi diversi.

Sono stati illuminanti.

CIBO PER LA MENTE

Qualcuno mi ha segnalato i libri consigliati? Certamente. Devo dire che in questo sono stato fortunato e mi sono imbattuto in persone che hanno deciso di farmi un dono. Quello di regalarmi emozioni.

Tra i libri belli da leggere nella vita ne ho scelti dieci. Quelli a cui devo la persona che sono diventato oggi.

Vi avviso, però: uno solo rientra tra gli ultimi libri usciti. Gli altri fanno parte della categoria che io chiamo fuori dal tempo.

E sconsiglio vivamente di leggerli online gratis. Vanno gustati su carta.

I RAGAZZI DELLA VIA PAL

Il primo libro in assoluto che ho letto, consapevole di quello che facevo. Mi è scoppiato dentro alle scuole elementari e non è mai più uscito. Il valore vero, unico e profondo dell’amicizia, quando più hai bisogno di sapere cos’è l’amicizia, lo scopri e lo vivi insieme ai ragazzi della Via Pal.

Credo che da quelle pagine arrivi anche la passione sociale per la politica, il giornalismo, i fatti più oscuri del mondo. Dovrebbe rientrare tra i libri da leggere obbligatoriamente a scuola. In tutte le scuole.

LA FINE È IL MIO INIZIO

Il viaggio in un viaggio lungo una vita. L’onestà morale e intellettuale di raccontare quello che vedi senza la presunzione di voler essere per forza obiettivi. Ché l’obiettività nemmeno esiste. Quando ti trovi davanti a questo libro il tuo unico obiettivo sarà lasciarti guidare e stravolgere dall’esistenza di uno degli uomini migliori che l’Italia abbia avuto. E stiamo parlando di Tiziano Terzani.

SHANTARAM

Partiamo da un dato di fatto: Gregory David Roberts è senza ombra di dubbio alcuna il miglior scrittore contemporaneo su piazza. Tutto il resto, a confronto, è noia. Per chi è cresciuto con il mito dell’India; per chi ha sognato almeno una volta di trovarsi in India; per chi vive di riscatto e per il riscatto. La storia di Linbaba è un geniale mix tra fantasia e storia vera, dove le due cose si confondono fino a trasportare chi legge in un’altra dimensione. In una nuova e migliore filosofia di vita.

IL CAMMINO DI SANTIAGO

La prima espressione che mi viene in mente, associata a questo libro è: funziona. Signori e signore, seguire la pratica suggerita da Coelho funziona. Prendiamo l’esercizio del conficcare l’unghia dell’indice alla base di quella del pollice per allenare la mente ad eliminare il pensiero negativo. Funziona. E quando hai finito di leggerlo avrai una irrefrenabile voglia di iniziare il vero Cammino di Santiago.

SOSTIENE PEREIRA

La teoria della Confederazione di Anime, per cui in ognuno di noi vivono e vegetano più anime, e non bisogna preoccuparsi se entrano in conflitto o se, in determinati momenti, una prevale sull’altra. Bisogna semplicemente lasciarsi guidare dal cambiamento, senza ostacolarlo.

POST OFFICE

Bukowski è come il cortisone. Post Office è Bukowski all’ennesima potenza. Post Office è il cortisone. Se ogni tanto avete bisogno di farvi di cortisone, per far passare qualunque dolore – fisico e mentale – vi affligga allora è il caso di farsi di Post Office. Ne uscirete gonfi ma sani e salvi. Unica controindicazione: sviluppa dipendenza.

IERI

La storia d’amore per una donna più struggente di sempre. Letto in una notte, tutto d’un fiato, con tante lacrime alla fine e un magone sullo stomaco. Agota Kristof dipinge, con le parole, una tela a tratti violenta ma sublime. Avvolgente. È un abbraccio che ti trapassa il cuore e porta a galla le tue emozioni più nascoste. Quelle che pensavi di aver dimenticato. Quelle sigillate in un cassetto. Che non vorresti mai riaprire ma che ci sono e con cui, prima o poi, ti ritroverai a fare i conti. Effetti benefici a lungo termine.

FOTTI IL POTERE

Il libro di Francesco Cossiga svela tutti, e dico tutti, gli arcani del Sistema. Gli ingranaggi vengono smontati a uso e consumo del lettore, che non deve fare altro che arrivare alla fine del libro per comprendere appieno il vero Potere. Quello che si nasconde dietro la cortina fumogena sollevata, giornalmente, dai media e che continua a fare i propri porci comodi. Gli intrecci segreti sono dipanati, tutto, alla fine, diventerà più chiaro.

I MALAVOGLIA

Il primo e unico, tra i libri da leggere, di cui mi sono veramente appassionato durante gli anni liceali. Forse anche grazie alla vicinanza culturale, visto che sono per metà siciliano. La straordinaria umanità dei vinti, la forza del verismo italiano, la lirica corale del Maestro Verga, rendono I Malavoglia un grande classico della nostra letteratura.

COSE DI COSA NOSTRA

È il primo libro sulla mafia che ho letto, quello che mi ha aperto gli occhi su un mondo che percepivo ma di cui non avevo consapevolezza. Lo scritto di Giovanni Falcone centra il cuore del problema, vale a dire il rapporto tra Stato e Mafia. Viene pubblicato nel 1991, un anno prima che Falcone venisse ucciso a Capaci. È l’unico libro scritto dal giudice siciliano.

Loading...