Sicurezza, Difesa e Intelligence

La farsa dell’arresto di Salah Abdeslam, preso a 300 metri da casa sua

Salah Abdeslam quando era ancora in fuga

L’arresto di Salah Abdeslam, preso a 300 metri da casa sua, sembra una farsa più che un’operazione delle forze speciali belghe: ecco perché, come denuncia Maurizio Blondet.

Chissà perché nell’arresto di Salah Abdeslam qualcosa suona falso. Ricercatissimo, doveva essere in Siria nei ranghi di Daesh, invece era nel quartiere dov’è nato e vissuto, Molenbeek, Bruxelles. Ma non aveva amici nel Califfato? Del resto anche il 14 novembre 2015, dopo che lui e la banda jihadista avevano fatto le stragi del Bataclan e del Caffè Voltaire,  più quella mancata allo Stade De France, se n’era scappato con i complici a Molenbeek, da Parigi; tre ore di auto, la macchina viene fermata dalla polizia a Cambrai, e lasciata ripartire verso il Belgio, perché a quell’ora – dice la versione ufficiale – non erano ancora ricercati. E Salah dà all’agente persino il suo indirizzo di Molenbeek. Decisamente è affezionato al suo quartiere. E perché riparare in Siria, dove non conosci nessuno?

E la notte del 15-16 novembre 2015? La polizia belga localizza Abdeslam in un strada  – di Molenbeek, naturalmente –  e  ormai gli agenti sono pienamente allertati della strage avvenuta a Parigi, pronti dunque a catturarlo….ma no, cosa andate a pensare. A Bruxelles non si possono far irruzioni poliziesche tra le 23 e le 5 del mattino, si disturba il vicinato. Così il mattino dopo, fatta irruzione in vari appartamenti, il tremendo terrorista non si trova più.

Caccia spietata, comunque. Mesi e mesi. Due polizie, la belga e la francese, ventre a terra sulle sue tracce. Inutile, l’assassino ormai è in Siria, a combattere.

Il momento dell’arresto di Salah Abdeslam

I rapporti fra lo stato francese e i terroristi islamici non sono sempre stati così conflittuali. Anzi.

Frattanto, alcuni giornali belgi ironizzano: Abdeslam il fuggiasco-record: in tre mesi ha fatto 400 metri. Tale è la distanza da casa sua all’appartamento dove è stato scoperto.  E la polizia l’ha ritrovato a 300 metri da dove aveva perso le sue tracce quattro mesi orsono. Del resto, Bruxelles è piccola:  il quartier generale della NATO,  la sede della Unione Europea, sono a tre chilometri dal Molenbeek. Ci sono tutti i servizi.

CONTINUA A LEGGERE SU MAURIZIOBLONDET.IT

Loading...