Sicurezza, Difesa e Intelligence

Nutella compie 50 anni, così festeggiano mezzo secolo di bontà: ecco il calendario degli appuntamenti

La crema più buona del mondo compie 50 anni, portati benissimo per altro. E li festeggia con un calendario di appuntamenti da ingolosire ogni palato, come racconta Fanpage: ecco tutti gli eventi per il Nutella 50’s Party.

Cinquant’anni di Nutella: la crema di nocciola e cioccolato più famosa al mondo, la punta di diamante della Ferrero e del made in Italy nel settore dolciario compie mezzo secolo. Per celebrarla già sono nate numerose iniziative nei mesi scorsi, che culmineranno tuttavia il 17 e 18 maggio col “Nutella Day”, evento mondiale che parte da Alba (Cuneo), dove è nato il primo barattolo di crema spalmabile. Oggi, a Roma, la presentazione degli eventi nella sede della Stampa estera, con l’ambasciatore Francesco Paolo Fulci, presidente della Ferrero; il ministro per lo Sviluppo Economico, Federica Guidi; Antonio Catricalà e la presidente di Poste Italiane, Luisa Todini.

I numeri della Nutella

I cinquant’anni di Nutella consentono di fare un bilancio del giro d’affari connesso alla crema dolciaria: è venduta oltre 100 Paesi del Globo e prodotta con con maestranze di 97 nazioni; il fatturato è quota 1,7 miliardi nell’ultimo anno, contribuendo per circa il 20 per cento a quello dell’intera Ferrero. Ogni anno sono prodotte circa 350.000 tonnellate di Nutella nei dieci stabilimenti produttivi della Ferrero: cinque si trovano in Unione Europea, uno in Russia, uno in Turchia, uno in Nord America, uno in Sud America e uno in Australia. Nutella – dichiara la Ferrero «è il prodotto alimentare confezionato italiano più popolare e più consumato nel mondo». Alcune curiosità: il prodotto Ferrero ha su Facebook 25 milioni di fan. Se si mettessero in fila i vasetti di Nutella prodotti in un anno si arriverebbe ad una lunghezza pari ad 1,7 volte la circonferenza terrestre. La Nutella prodotta in un anno pesa quanto l’Empire State Building. Se si digita la parola Nutella sui motori di ricerca Google e Yahoo, si trovano rispettivamente 40 milioni e mezzo e 15 milioni e mezzo di citazioni. In azienda, spiegano dalla Ferrero «non c’è mai stata un’ora di sciopero».

Ricetta e ingredienti della Nutella

Il compleanno della Nutella mette in luce anche gli aspetti più legati alla produzione e al reperimento delle materie prime. Recentemente l’OCSE con sede a Parigi l’ha definita come «primo esempio della catena del valore mondiale nel contesto agroalimentare perché la sua filiera, dagli acquisti degli ingredienti di base alla produzione, tocca tutti i continenti. La crema spalmabile alle nocciole e al cacao ha una parte di forniture che avviene in loco, come accade per il packaging o per alcuni ingredienti, ad esempio il latte scremato. Taluni ingredienti, viceversa, hanno specifiche provenienze a livello globale: le nocciole provengono principalmente dalla Turchia, l’olio di palma dalla Malasia, dalla Papua Nuova Guinea e dal Brasile, il cacao principalmente dalla Costa d’Avorio, dal Ghana, dalla Nigeria e dall’Ecuador, lo zucchero principalmente dall’Europa e la vanillina dagli USA e dall’Europa. “Logisticamente – spiega una nota dell’azienda di Alba – le produzioni sono prossime ai mercati finali dov’è presente una forte richiesta di Nutella (Europa, Nord America, Sud America e Oceania). Finora, non esiste una fabbrica in Asia centrale o nell’est asiatico perché il prodotto in quell’area è meno popolare (un’altra prelibatezza di Ferrero, infatti, Ferrero Rocher, riscuote maggior successo in Asia).

La Nutella story: come nasce l’icona del made in Italy

La data ufficiale di nascita della Nutella è il 20 aprile 1964. Il primo barattolo nasce nello stabilimento Ferrero di Alba, in Piemonte, provincia di Cuneo, a sud-est da Torino. Già negli anni ’20 la famiglia Ferrero pensava a una merenda al cioccolato a basso prezzo da mangiare con il pane. Un alimento che, secondo Pietro Ferrero, patron dell’azienda era perfetto per gli operai che andavano in fabbrica portandosi pane e salumi o formaggio. La crema al cioccolato diventa alle nocciole per la grande tradizione della gianduia in Piemonte e per la notevole disponibilità di nocciole. Non è ancora la ricetta giusta, non è la crema da spalmare e non ha ancora il nome Nutella. Nel ’46 arriva nei negozi col nome di Giandujot, o Pasta gianduja, costa 4-5 volte meno del cioccolato tradizional, si vende a peso e si taglia a fette per imbottire i panini. Nel 1951 diventa Supercrema, una conserva vegetale venduta in barattoli. Nel 1963 Michele Ferrero, figlio di Pietro, decide di commercializzare il prodotto in tutta Europa. E la leggenda inizia.

I festeggiamenti per i 50 anni di Nutella

Eventi, concerti e perfino un francobollo per celebrare una delle icone del made in Italy. Sabato la festa di Alba con tanti eventi tra i quali la Nutella cantata, opera buffa per tre voci soliste e orchestra da camera nella chiesa di San Domenico. Il giorno dopo i festeggiamenti proseguiranno contemporaneamente nelle grandi città del mondo. Spetterà all’inglese Mika da piazza del Plebiscito a Napoli chiudere, con un concerto, la serie di eventi. Le Poste Italiane emetteranno mercoledì un francobollo da 70 centesimi: un fondo dorato sul quale compaiono solo il tipico barattolo di vetro e due date 1964-2014.

Ecco il calendario degli appuntamenti per il mezzo secolo della Nutella

Venerdì 16 maggio 

ITALIA: ad Alba, presentazione ore 21.00 nella sede della Fondazione Ferrero, del nuovo libro su Nutella di Gigi Padovani, con Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della Sera e con Mario Morcellini, professore di sociologia della comunicazione.

Sabato 17 maggio 

ITALIA: ad Alba, festeggiamenti in piazza nella “patria” di Nutella, la città si sveglierà con 800 negozi, 200 banchi del mercato e 250 case del centro storico allestiti Nutella. A partire dalle 9 bar, pasticcerie e gelaterie offriranno menu ad hoc a base di Nutella, così come i ristoranti del centro storico avranno nel menù dolci alla Nutella. Dalle 10.00 alle 19.30 il centro storico di Alba sarà animato da artisti di strada itineranti con intrattenimento musicale e distribuzione di Nutella con il contributo dell’Associazione autonoma panificatori della zona di Alba per tutto il giorno. Alle 22.00 gran finale con il concerto a cura dell’Italian Gospel Choir e, a conclusione, lo spegnimento delle 50 candeline da parte di due bambini.

REGNO UNITO: ad Alton (Staffordshire), presso il popolare parco di divertimenti di Alton Towers, dalle 9 alle 18 verrà festeggiato l’anniversario con la colazione a base di Nutella seguita da attività, intrattenimento e giochi per le famiglie. L’evento si chiuderà con l’apertura di una mega confezione regalo costruita con 1.485 vasetti Nutella da 400g, che verranno distribuiti in omaggio ai partecipanti.

CANADA: a Toronto, presso l’Harbourfront Centre, per l’intero weekend, avrà luogo la tappa finale di un evento itinerante iniziato nel mese di Aprile 2014. Sono previste attività di intrattenimento per il pubblico e degustazioni, con una partecipazione attesa di almeno 26.000 persone.

Domenica 18 maggio

ITALIA: a Napoli, in Piazza del Plebiscito, verrà organizzato un evento popolare con concerti, divertimenti per grandi e piccini. Alle 10 inizierà il buongiorno a Napoli con una colazione a base di Nutella per i suoi cittadini e il continuare di degustazioni per tutto il giorno.
A partire dal pomeriggio inizieranno una serie di esibizioni canore di cantanti noti del panorama musicale italiano come Arisa e Giuliano Palma, per un finale in crescendo con il concerto alle 21.30 di Mika, che sarà visibile in streaming su tutti i canali digitali Nutella Italia e su YouTube. Alle 23.30 si chiuderanno i festeggiamenti con uno speciale Happy Birthday Nutella.

GERMANIA: a Dortmund, presso il Westfalenpark, dalle 10.00 alle 16.00 è in programma una giornata di festeggiamenti con musica dal vivo, ricette per la colazione, proiezione su schermi giganti delle storie di consumatori raccolte sul sito nutellastories.com, premiazione delle cinque storie più belle da parte di personaggi famosi in Germania (Till Schweiger, Matthias Schweighöfer, Anna Loos, Verona Pooth, Nazan Eckes), creazione insieme al pubblico di una canzone dedicata a Nutella, attività ricreative di vario tipo (climbing, bricolage, giochi…). Prevista la partecipazione di circa 10.000 persone.

FRANCIA: a Parigi, nel prestigioso Parc de Sceaux, luogo che raccoglie più di 25.000 visitatori ogni domenica di maggio, dalle 10.00 alle 19.30, si svolgerà un’animazione con spettacoli di musica e degustazioni. Il mattino verrà offerta una colazione a base di Nutella, accompagnata da un concerto del gruppo musicale Twin Twin, balli e attività d’intrattenimento per adulti e bambini. Il pomeriggio sarà animato dal famoso showman Anthony Kavanagh, dal concerto di Ben L’Oncle Soul e si concluderà con una gustosa merenda a base di Nutella. Nel tardo pomeriggio, per celebrare i 50 anni della marca, verrà presentata la torta di compleanno preparata appositamente per l’occasione dal famoso pâtissière Laurent Jeannin. I festeggiamenti si concluderanno con un grande concerto di quattro celebri artisti: Zaho, Brice Conrad, Alex Hepburn, Louis Bertignac.

RUSSIA: a Mosca, i festeggiamenti si svolgeranno dalle 12.00 alle 19.00 presso il famoso Gorky Park situato nel centro della città (mediamente frequentato da 100.000-120.000 persone in quella fascia oraria). Tra le attività principali della giornata, sono previsti: un flash mob “Cartolina d’Auguri” composta dagli ospiti del parco, dei workshop interattivi per creare dei video graffiti, una zona palloncini giganti dove le persone potranno farsi fotografare, il “Labirinto” all’interno del quale i consumatori potranno leggere le migliori storie raccolte sul nutellastories.com e trovare il “Nutella Cafè”. A conclusione della giornata, delle lettere e dei numeri volanti verranno lanciati in cielo per scrivere il logo Nutella e il numero 50.

POLONIA: a Varsavia, nei pressi del castello Ujazdowski, dalle 10.00 alle 15.00 verrà organizzata una colazione/brunch, con varie attività di intrattenimento e la partecipazione di personaggi dello spettacolo famosi in Polonia (Omenaa Mensah, Charles Daigneault, Kinga
Parruzel, Martin Gimenez Castro, Diana Volokhova) che racconteranno le loro storie con Nutella. Previste circa 3.000 persone.

EMIRATI ARABI: A Dubai, presso il Dubai Mall (il più grande al mondo, con 6,3 milioni di visitatori al mese), per un’intera settimana, verrà installata la “Nutella story machine”, un barattolo alto circa quattro metri dove ciascuno potrà inserire la propria storia all’interno di un vasetto vuoto di Nutella e ricevere in cambio un nuovo vasetto Nutella personalizzato. Ogni giorno verrà selezionata la storia più bella e l’autore potrà vincere dei premi brandizzati. Tutte le sere ci saranno dei Flash Mob a sorpresa per festeggiare e celebrare il compleanno di Nutella con i fan.

Lunedì 19 maggio 

USA: a NewYork, presso la Broadway Pedestrian Plaza (adiacente al Madison Square Park), è previsto un evento dalle 10.00 alle 14.00 per festeggiare il compleanno di Nutella e, contemporaneamente, inaugurare il Nutella Truck Tour (una degustazione itinerante di cinque mesi con 64 tappe attraverso gli Stati Uniti). Nella piazza verranno installati quattro punti degustazione che proporranno diverse ricette per gustare Nutella a colazione. Durante la giornata sono previsti dei momenti di musica dal vivo con la cantante Holley Maher (autrice della canzone utilizzata nel nuovo spot TV Nutella in USA), attività ludiche (frisbee, bean bag, etc.), scatti fotografici e dediche da condividere su una mega cartolina d’auguri digitale. L’evento si concluderà con la partecipazione del rinomato chef di New York Dominique Ansel, che presenterà una sua versione di Cronut come omaggio a Nutella. Oltre agli eventi pubblici sopra citati, un evento a carattere privato con la partecipazione dei media sarà organizzato in Romania (Promenada Mall a Bucarest) e in Australia (stabilimento Ferrero a Lithgow). 

Loading...