Ti sei mai chiesto che fine fanno i denti una volta estratti?

La domanda, che sembra alquanto bizzarra, nasconde in realtà un mondo dorato, redditizio, clandestino e molto competitivo. La storiella della fantina dei dentini è lontana anni luce. Qui il mattino ha l’oro in bocca. Nel vero e proprio senso della parola, come rivela la straordinaria inchiesta di Robert Evans e Lizzie Bassett per Cracked, tradotta in italiano da Dagospia.

mercato nero denti umani milioni di dollari (2)
Il mercato nero dei denti umani vale milioni di dollari…

Dove vanno a finire i denti, dopo che sono stati estratti da un sadico con la luce sulla fronte? L’uso di metalli preziosi (oro, argento, platino) nelle otturazioni è diminuito negli ultimi anni, grazie alle nuove tecnologie, ma quelli già installati vengono ancora rimossi.

TRAFFICARE IN DENTI UMANI PUÒ ESSERE TERRIFICANTE

Secondo i dati scientifici, in pochissimi li reclamano, li sterilizzano e li custodiscono come un tesoro.

Alcuni li rivendono: 1000 dollari per un dente non pulito. E’ legittimo.

Molti dentisti mandano le corone e i ponti non reclamati alle “raffinerie”, altri preferiscono fare soldi subito, da qui incontri clandestini con gli acquirenti nei garage e nei vicoli.

Per un mese il mio lavoro è stato setacciare le cliniche di Los Angeles, alla ricerca di barattoli di denti. Una volta scelti quelli da comprare, li portavo dal mio capo, che li metteva in una busta e li mandava a riciclare.

Mi aveva avvisato subito:

«Se un assistente odontoiatrico ti chiama e ti chiede un incontro in qualche posto strano, non ti spaventare».

UN MERCATO ULTRA COMPETITIVO DA MILIONI DI DOLLARI

mercato nero denti umani milioni di dollari

Il nostro prezzo era $1.25 al grammo per porcellana fusa con metallo, $6 al grammo per l’oro. La mia commissione era di $2 al grammo, indipendentemente dalla lega.

A volte giravo con 600 grammi di roba in tasca, motivo per cui è un mercato redditizio e molto competitivo. A volte gli assistenti erano riluttanti a vendere la merce a qualcuno che non avevano mai visto prima, quindi negavano di avere denti a disposizione e dovevo insistere a lungo.

Promettevo che li avremmo pagati meglio dei concorrenti, invece i nostri prezzi erano altissimi. Avessero mandato l’oro alla raffineria, glielo avrebbero valutato $37 al grammo, non 6 come noi.

Il mio capo mi istruì bene, facendomi puntare soprattutto alle cliniche dentali di periferia, dove gli affari non andavano benissimo e gli assistenti preferivano contanti subito piuttosto che spedire la merce lontano e aspettare per settimane il denaro in cambio.

I DENTISTI TI ODIANO CON PASSIONE

mercato nero denti umani milioni di dollari (3)
Denti venduti al mercato nero…

Ho incontrato dentisti che mi urlavano contro e che mi chiamavano “avvoltoio”. In più di un’occasione sono stato buttato fuori dalla clinica.

In genere sono gli assistenti che si occupano di questo tipo di affare, ma una volta un dentista mi beccò, prima gridò che gli stavo rubando i soldi dalle tasche, poi si offrì di vendermi i denti, se accettavo di bere qualcosa insieme a lui. E aveva la fede al dito.

Loading...

Potrebbe piacerti anche Altri dello stesso autore