Sicurezza, Difesa e Intelligence

20 Cose Che Solo Chi È Cresciuto Negli Anni ’80 Può Capire

Sei cresciuto negli anni ’80? Ecco 20 cose che solo tu puoi capire, riportate da Fanpage.

Gli anni ’80 sono stati un periodo delicato e hanno segnato indubbiamente il trionfo di quella che si può definire cultura di massa.

È stata la prima decade che ha visto la maggior parte dei giovani di tutto il mondo condividere le passioni per gli stessi film, la stessa musica e le stesse merendine.

Vediamo perciò quali sono le venti cose che solo chi ha calcato la giovinezza in questo periodo può comprendere.

#1. Guardare i Ragazzi dell 3ª C.

#2. Attendere con trepidazione 90° Minuto la domenica per vedere tutti i gol.

#3. Usare i gettoni dei telefoni pubblici.

#4. Sognare di cavalcare Falkor, il FortunaDrago della storia infinita.

#5. Sapere a memoria le battute di Massimo Lopez imprigionato che parla ore al telefono.

#6. Divorare le impareggiabili merendine come il Tegolino, il Soldino e i Rollini Motta.

#7. La sigla dei Robinson

#8. Il fascino dell’uomo nero con i guanti bianchi dello spot delle liquirizie Tabù

#9. Guardare centinaia di volte Ritorno al Futuro

#10. Le sopracciglia aggrottate di Dylan in Beverly Hills 90210

#11. Guardare “Il pranzo è servito” con Corrado.

#12. Sognare di poter studiare alla velocità di Super Vicky.

#13. I primi approcci con le droghe sintetiche: Crystal Ball.

#14. La consapevolezza dell’importanza dell’evento della caduta del muro di Berlino.

#15. Occhi di gatto, Pollon, Tigerman e le ore davanti ai cartoni fino a bruciarsi le retine.

#16. Il gigante de “La storia fantastica”.

#17. I braccialetti colorati che per indossarli dovevi prenderti a frustate il polso.

#18. Le figurine degli Sgorbions.

#19. Arrotolare i nastri delle musicassette con la matita.

#20. Gli infarti che procuravano gli short rosa della modella dello spot della Morositas.

Loading...