Twin Strangers, ecco il sito che troverà il tuo gemello sconosciuto

Twin Strangers, il sito che troverà il tuo gemello sconosciuto

Twin Strangers, il sito che troverà il tuo gemello sconosciuto

Tre ragazzi di Dublino hanno creato Twin Strangers, un sito dove qualunque persona, in pochi secondi, potrà incontrare il suo gemello sconosciuto, il proprio alter ego – uguale, identico, spiccicato – che vive da tutt’altra parte del mondo.

Secondo una delle teorie esistenti a riguardo, vi sono 7 “doppioni” di ogni persona nel mondo, tutti in luoghi diversi e che possono anche aver vissuto in un’altra epoca. Quindi la possibilità di trovare questi 7 “doppioni” è molto bassa. O meglio, sarebbe molto bassa, perché poi sono arrivati loro, tre giovani di Dublino – Niamh Geaney, Terence Manzanga e Harry Inglés – che hanno creato un geniale strumento online: “Twin Strangers”, gemelli sconosciuti.

Grazie a questo sito internet ognuno di noi potrà trovare il proprio alter ego, che sarà esattamente uguale, identico e preciso a noi. In tutto e per tutto.

A qualcuno, per certi versi, questa consapevolezza potrebbe far paura: sapere che nel mondo esiste qualcuno con il nostro stesso volto è un “colpo” al nostro smisurato ego occidentale, basato tutto sull’unicità degli esseri umani.

Sei unico, sei speciale, sii te stesso e nessun altro sarà come te”, quante volte ve lo siete sentiti ripetere. Beh, da oggi potete avere la certezza che non è più così.

Ad altri, invece, sapere di avere un alter ego scatena immensa gioia: “chi se l’aspettava che nel mondo potesse esistere uno bello come me”, questo il pensiero che ballonzola nella testa.

La procedura per trovare il nostro gemello sconosciuto è semplice, veloce e intuitiva.

Per prima cosa bisogna definire i propri tratti del viso o caricare una propria foto.

Poi viene tutto da sé e “Twin Strangers” (qui il link) ti mostrerà le immagini di persone il cui aspetto è identico al tuo. Quando si trova il proprio alter ego, beh a quel punto e solo a quel punto – è possibile contattare un medico. E far prescrivere ansiolitici, per chi ne dovesse sentire il bisogno.

Buona fortuna.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.