Silk Road 2.0 , riapre il supermarket della droga: più sicuro e “fornito” di prima

 silkroad2-riapre

A meno di un mese dalla chiusura dell’originale, Silk Road ritorna in versione 2.0, più sicuro e con gli stessi venditori di prima.

 

Nemmeno un mese dalla confisca del sito e l’arresto del suo fondatore a inizio ottobre, che Silk Road è già di nuovo online in versione 2.0, rinato dalle sue stesse ceneri come una fenice. Nel pomeriggio di ieri il popolare portale del deep web, famoso soprattutto per la vendita di stupefacenti (e non solo), è tornato online all’indirizzo silkroad6ownowfk.onion, parte del sistema dinavigazione anonima Tor.

La nuova versione supporta il sistema di crittografia PGP (Pretty Good Privacy) degli account, del forum e delle transazioni. Non ci sono notizie precise sull’autore di questa ri-fondazione, ma si sospetta che dietro l’operazione ci siano gli stessi admin del primo Silk Road.

Nel frattempo Ross Ulbricht, meglio conosciuto come Dread Pirate Roberts, il fondatore della Via della seta arrestato a ottobre, è comparso in aula davanti a un giudice di New York.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.