Samsung presenta la nuova tv che diventa curva con un click. Tutte le novità hitech

samsung prenseta la tv che diventa curca con un click

Da qualche anno al Ces, in particolare da quando Microsoft ha deciso di non essere più presente alla grande fiera tecnologica di Las Vegas, Samsung è il protagonista più atteso della prima giornata dedicata alle conferenze stampa.

 

La divisione consumer electronics dell’azienda – dove ci sono tv e la maggior parte degli annunci fatti qui in Nevada – è la seconda in termini di fatturato: nell’ultima trimestrale è stata preceduta dalla divisione mobile che vale circa il triplo e oltre il 60% dei 55,6 miliardi di dollari del fatturato totale. Pensare che il sorpasso dei telefoni ai danni delle tv, che restano sostanzialmente stabili, è avvenuto soltanto tre anni fa. Nel comunicare le stime per il trimestre concluso il 31 dicembre, invece, l’azienda sudcoreana ha detto di aspettarsi un calo dei profitti del 3,8% rispetto a una crescita dell’8,4% di un anno fa: tra le motivazioni la crescente competizione negli smartphone e la forza del Won.

La sintesi delle novità è la volontà di Samsung di sfruttare la sua presenza su quasi ogni segmento immaginabile per catturare ogni aspetto della quotidianità digitale del consumatore. Per presentare le nuove tv sul palco è salito anche Michael Bay, produttore e regista di film come Armageddon, The Rock e Transformers. Grande entusiasmo della platea, ma è durato poco. Il gobbo non ha funzionato, Bay è andato in tilt e dopo poche parole ha chiesto scusa e lasciato il palco nello stupore generale (guarda il video). Successivamente ha scritto un post sul suo blog concludendo: “Credo che gli show live non facciano per me”.

 Ecco gli annunci per punti:

Tv 4k con schermo curvo (e non) fino a 110 pollici

 Partiamo dalle tv. Le attese sono confermate: come nel caso di LG arrivano schermi con qualità dell’immagine Ultra HD, ovvero 4k (4 volte il Full HD) con design curvo. Questa generazione di tv, che si possono comandare anche con la voce e il movimento delle dita, vanno da un massiccio modello da 105 pollici fino alle serie UH9000 da 78, 65 e 55 pollici. La linea curva arriva anche sui Full HD della serie H8000. La corsa dei pollici è davvero veloce: due anni fa qui al Ces il modello più in vista era da 55 pollici. L’anno scorso da 85. Quest’anno i coreani arrivano a 110 pollici con l’UHD TV S9 (schermo 4k ma piatto). La sorpresa è la bendable tv: un prototipo capace di passare da piatto a curvo schiacciando un tasto sul telecomando.

 Lo Smart Hub si evolve e la schermata Multimedia riunisce in un unico ambiente foto, video, musica e social. Una spinta anche alle prestazioni con il processore QuadCore Plus, due volte più rapido rispetto al QuadCore.

 Infine, per l’audio Samsung presenta il nuovo HW-F750, la sound bar da 320W, compatibile con il sistema Multiroom che permette di espandere il suono in tutti gli ambienti della casa grazie anche ai nuovi speaker M5 controllabili direttamente dal proprio smartphone tramite l’app dedicata.

 I nuovi tablet Galaxy NotePro e TabPRO 

 Arrivano anche 4 nuovi tablet: Galaxy NotePro da 12.2 pollici e TabPRO da 12.2, 10.1 e 8.4 pollici. Risoluzione 2560×1600. Il 12 pollici è particolarmente grande e si scosta dai modelli che vanno per la maggiore e si muovono tra gli 8 e i 10 pollici. La funzione Magazine UX consente di organizzare i contenuti preferiti all’interno di una dashboard per accedere rapidamente alle applicazioni utilizzate più frequentemente. Focus sulla produttività: il multitasking consente di avere 4 applicazioni aperte nella stessa schermata e con il nuovo S Pen di Galaxy NotePro trascinare il contenuto da una finestra all’altra. Hancom Office è una soluzione mobile ottimizzata per Android per l’elaborazione di testi e creare e modificare documenti. Su entrambi i modelli sono precaricati con Cisco WebEx Meetings, soluzione di web conferencing, e Samsung e- Meeting per condividere contenuti durante una riunione.

 La casa connessa 

 Con Samsung Smart Home è possibile controllare gli elettrodomestici tramite un’applicazione disponibile per tv, fotocamere, smartphone, Galaxy Gear. Il sistema può essere utilizzato con i comandi vocali. Da remoto è possibile controllare e configurare i device, i sistemi di sicurezza e in futuro, dice Samsung, ci saranno anche funzioni per l’assistenza sanitaria, la gestione del consumo di energia e la sicurezza della casa grazie a partnership con aziende dei settori. L’azienda ha lanciato una nuova linea che comprende un frigorifero, un piano cottura, un forno, un microonde e una lavastoviglie.

 Scatti professionali e connettività in ogni momento 

 Il colosso coreano rinnova inoltre le sue Smart Camera con la nuova NX30 e Galaxy Camera 2. La NX30, con ottiche intercambiabili, ha sensore da 20.3 megapixel, Display Touch Super AMOLED inclinabile, come le altre fotocamere della famiglia NX, permette di scattare e condividere le immagini in tempo reale con tecnologia Nfc (near field communication) e WiFi. 

 Galaxy Camera 2 combina Android 4.3 e processore Quad Core da 1.6GHz con uno zoom ottico 21x, un sensore CMOS da 16 Megapixel. Schermo touch HD Super Clear LCD da 4.8 pollici. Ci sono ovviamente un lungo elenco di funzioni per divertirsi personalizzando le foto. E visto che il 2013 è stato l’anno del Selfie, ovvero delle foto in primo piano convidivise un po’ dappertutto, ecco il nuovo Smart Selfie Alarm che assicura ritratti perfetti scattando 5 foto consecutive tra cui scegliere.

 Il pc è morto? No, combatte 

 La famiglia ATIV si arricchisce di dispositivi con sistema operativo Windows: ATIV Book 9 2014 Edition e ATIV One7 2014 Edition. Il primo è in alluminio, pesa 1,85 kg per uno spessore di 249.9 mm. Schermo da 15,6 pollici. Samsung ATIV One7 2014 Edition è invece pensato come il pc di famiglia cui connettere tutti i device mobili.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.