Rottamare iPhone e iPad per un incentivo in denaro? Ora si può anche in Italia: ecco come fare

rottamare iphone ipad

Se stai pensando di rottamare iPhone o il tuo iPad per ricevere un incentivo in denaro e comprare un dispositivo nuovo sappia che da oggi è possibile farlo anche in Italia: ecco come, secondo quanto racconta Cadoinpiedi.

 

Dopo un test iniziato negli Stati Uniti, arriva anche in Italia la possibilità di rottamare iPhone e iPad direttamente nei negozi Apple per comprare un dispositivo nuovo grazie ad un incentivo in denaro. L’azienda di Cupertino amplia così il programma di ‘Riuso e Riciclo’ che da tre anni è già disponibile ma solo online. Una mossa in linea con la svolta ‘green’ promossa dal Ceo Tim Cook, ma anche un incentivo commerciale in vista del ricambio generazionale dei dispositivi, in autunno.

COME FUNZIONALa possibilità di ‘permutare’ i dispositivi nei negozi della Mela morsicata è iniziata l’estate scorsa negli Usa. Cliccando sull’app ufficiale di Apple Store si può selezionare il negozio più vicino e visualizzare la possibilità di cedere il vecchio iPhone o iPad ricevendo un incentivo in denaro fino a 220 euro per acquistarne uno nuovo. Il cliente, spiega Apple, ”porta il proprio vecchio iPhone o iPad presso l’Apple Store più vicino, riceve una valutazione immediata e può utilizzare subito l’eventuale credito per l’acquisto di un nuovo dispositivo. In negozio il cliente avrà anche la possibilità, se interessato, di connetterlo subito”.

L’IMPEGNO PER L’ECOLOGIAIl programma, aggiunge Apple, ”ha lo scopo di supportare lo smaltimento ecosostenibile dei dispositivi che non vengono più utilizzati”. Secondo un recente rapporto di Greenpeace, Apple è la compagnia tecnologica che sta guidando il passaggio a un Internet sempre più verde e sostenibile. La novità può essere anche un incentivo in vista del ricambio generazionale di iPhone e iPad atteso per l’autunno. In particolare, secondo le indiscrezioni, arriveranno sul mercato due modelli di iPhone 6 con schermo da 4,7 e 5,5 pollici.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.