La musica sfonda sul web: ecco chi sono i cantanti più cliccati su Google

musica sul web

Canzoni, rapper, concerti, festival… Ecco le ricerche più gettonate dell’estate dagli italiani. E le sorprese non mancano.

 

Che musica cercano gli italiani sul web quest’estate? Lo abbiamo chiesto direttamente alla fonte e Google ci ha dato le risposte che cercavamo. Ecco le parole chiave che hanno avuto il maggior incremento in queste settimane.

La categoria “canzone dell’estate” non riserva grandi sorprese, questo il podio: Che confusione di Moreno, Get Lucky dei Daft Punk, L’universo tranne noi di Max Pezzali. È l’estate di Moreno, vincitore di Amici 12, e della sua Che confusione, non ci sono molti dubbi e noi l’avevamo pronosticato. Certo, Get Lucky dei Daft Punk segna il ritorno del tormentone trasversale, quello che piace anche ai palati più fini con quel ritmo dance che strizza l’occhio agli anni Settanta.

Nella categoria rapper, invece, la sorpresa è totale: primo Nitro, secondo Fedez, terzo Moreno. Nitro, vicentino ventenne, è il più cercato e questa è davvero una grande meraviglia. Il suo Danger, ennesimo esempio di disco rap emergente che fa il botto, è uscito il 16 luglio e ha debuttato al numero 1 della classifica iTunes e al numero 4 di quella ufficiale Fimi. Nicola Albera, questo il suo vero nome, si è fatto conoscere soprattutto a MTV Spit dove è arrivato secondo per due volte di seguito. Forse anche questo gli ha procurato una grande simpatia tra i fan? Perché anche nell’ambiente rap è davvero stimato e il suo album è stato il primo ad essere pubblicato dalla Machete Empire (il gruppo che sta dietro a Salmo). Su Fedez e Moreno si è già detto abbastanza e le loro posizioni non stupiscono affatto.

Categoria “concerti” più cercati: vincono i Muse, seguiti da Jovanotti e da Ligabue. I Muse fanno show mirabolanti, ma forse un po’ di contatti se li sono guadagnati anche grazie alle loro pesanti dichiarazioni dei giorni scorsi. «Abbiamo pagato tangenti per i fuochi d’artificio a Roma», aveva dichiarato Matthew Bellamy al Sun. Salvo poi smentire in piena notte dicendo che tutto era stato pagato regolarmente.

Infine, i festival che hanno visto un incremento pazzesco nelle ricerche:1° Music Summer Festival 2° Sherwood Festival 3° Lucca Festival. Il primo segna il ritorno del vecchio caro festival in televisione, modello Festivalbar, di cui molti evidentemente hanno nostalgia. Poi c’è lo Sherwood, con un’ottima e impegnativa programmazione. Inoltre i concerti erano per lo più gratuiti e andranno avanti ancora con il Venice Sherwood dal 19 luglio al 31 agosto.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.