Il lavoro dei sogni. La Nasa paga 3500 euro al mese per stare a letto 70 giorni

nasa paga per dormire

Un lavoro che permetterà ai volontari di incassare 3500 euro al mese. In totale poco più di 7 mila euro a volontario pagati dall’istituto per capire come reagisce il corpo umano a gravità zero. La posizione sul letto è con la testa leggermente in giù e i piedi in alto per 24 ore al giorno.

 

E’ il lavoro che tutti vorrebbero. Chi non ha mai sognato di guadagnare del denaro riposandosi. L’opportunità ora la offre la Nasa. Che cerca volontari per stare a letto per un compenso di 3500 euro al mese.

Come funziona? Bisogna stare sdraiati con la testa leggermente in giù e con i piedi alzati per imitare la vita degli astronauti a gravità zero, per ventiquattro ore al giorno per la durata di 70 giorni.  L’esperimento si svolgerà nel centro di ricerca Faru della Nasa presso l’università del Texas a Galveston. L’obiettivo è come reagisce il corpo degli astronauti alle lunghe missioni spaziali per i futuri viaggi interplanetari.

Quella posizione è infatti il modo per imitare le condizioni di una persona che viaggia nello spazio, per lunghe missioni e in assenza di gravità.

Sui volontari saranno eseguiti test prima e dopo 70 giorni di riposo a letto, per valutare i cambiamenti che avvengono nel loro sistema cardiocircolatorio e nel loro sistema muscolo-scheletrico, dopo tanto tempo passato in posizione sdraiata

I risultati aiuteranno a capire quali compiti di una lunga missione potrebbero essere influenzati dai cambiamenti che avvengono nell’organismo durante il volo spaziale e quindi quali contromisure ideare. Lo studio dovrà inoltre valutare l’efficacia di un nuovo programma di esercizio fisico per mantenere la massa e la forza muscolare, nonché la salute delle ossa e la funzione cardiovascolare durante 70 giorni di riposo a letto che potrà rivelarsi utile che per gli astronauti.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.