“Sono in crisi, vendo il mio profilo facebook per 100 mila euro”: annuncio shock dell’ex gieffino

AAA vendesi profilo Facebook disperatamente. Ebbene sì: c’è chi vende il proprio account Facebook con tanto di contatti, al modico prezzo di 100mila euro. Andare a lavorare no?

 

A metterli “on sale” non è un social network dipendente qualunque, ma Mauro Marin, ex concorrente del Grande Fratello, vincitore dell’edizione numero dieci, nel 2009.

Uno, insomma, che di Facebook se ne intende e ha deciso di farci pure un business, stando alla scritta a lettere cubitali che campeggia sul suo diario: “time to sale”.

Tanto per capirci, Mauro Marin è uno che conta un patrimonio di 350mila utenti e che di apprezzamenti social, ossia di “mi piace”, sul suo profilo ne ha ben 376mila.

Il tutto, in palio al miglior offerente.

GfMauroMarinUltima bizzarria delle star di nuovo stampo? Macché, qui c’è una questione ben più seria: secondo quanto ha riferito in un’intervista rilasciata al Gazzettino Nordest, l’ex salumiere di Castelfranco Veneto sarebbe al verde.

C’è la crisi, come se non bastasse il Grande Fratello non va più in onda: insomma, una sciagura. Tanto vale pensare a un escamotage per tirare a campare, no?

“Chi acquista il mio patrimonio – avverte lui – ci potrà fare poi quello che vuole”. Inoltre, seguire il proprio profilo, rispondere agli innumerevoli messaggi di fan e quant’altro, come richieste di dare visibilità a questo o a quello (il variopinto mondo di facebook è questo e molto altro), costa fatica. Tanto vale mettere all’asta almeno il disturbo, con il modico prezzo (di partenza) di 100mila euro.

Anche se, a dirla tutta, i suoi fan non hanno gradito la sua trovata, tanto più che il loro contatto andrà nelle mani di un non noto (in tutti i sensi) compratore. “Va’ a lavuraaaar”, scrive qualcuno. “Ma sito insemenio?” (tradotto: ma che sei diventato scemo?, ndr) oppure ancora c’è chi tenta di farlo ragionare e posta l’amaro messaggio: “i fans dovresti solo ringraziarli e non metterli in vendita per come ti hanno amato e sostenuto giorno e notte all’epoca del gf,quando tutti ti erano contro”.

C’é però anche chi apprezza la sua genialità in tempi in cui tutto è in vendita, sottolineando che lui un lavoro vero c’è l’ha, perché “lavora ancora nel salumificio di famiglia”, difende un fan a spada tratta. Lui che – pace al Grande Fratello – oltre a trovare il modo di guadagnare extra, sa soprattutto (e nonostante tutto) far parlare ancora di sé.


LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – LaStampa.it