Soffri di eiaculazione precoce? Ecco 5 posizioni sessuali per durare molto di più

eiaculazioneprecocecomeevitarlanuova

Eiaculazione precoce? Rapporti sessuali troppo brevi? Alle volte una particolare posizione può aiutare molto più di pillole e medicinali.

 

L’eiaculazione precoce è una delle maggiori problematiche maschili. Un disturbo che nella maggior parte dei casi finisce con il rendere insoddisfacente anche la vita sessuale delle donne. Non sono rari, infatti, i casi in cui gli uomini siano interessati da eiaculazione precoce anche avendo un partner fisso fra le lenzuola.

Per fortuna questo disturbo può essere contrastato anche senza l’ausilio di medicinali o terapie particolari. La durata di un rapporto sessuale, infatti, a volte può essere legata alla posizione scelta durante il sesso.

Alcune delle suddette molte volte finiscono con il causare una sollecitazione del pene o una tensione muscolare eccessiva. Fattori che uniti all’eccitazione sessuale, possono provocare l’eiaculazione precoce.

Per fortuna non tutte le posizioni sessuali vengono per nuocere. Alcune, infatti, permettono persino di durare più a lungo fra le lenzuola. Andiamo dunque a vedere le 5 migliori  per prevenire questo disturbo:

Posizione del trono

Uomo posato sul letto, seduto e donna seduta di schiena sul partner. Una posizione sessuale molto interessante e stimolante, dato che dà la possibilità all’uomo di poter godere della bellezza del corpo della propria partner, supportandola nei movimenti e modulando l’intensità della penetrazione e le spinte in simbiosi con lei.

Posizione della cowgirl

In genere la cowgirl sortisce ottimi effetti, anche se non mancano gli uomini che tendono a perdere il controllo per via di una visione troppo eccitante. Per fortuna la possibilità che lei “diriga le operazioni”, rende molto più agevole un rapporto sessuale duraturo.

Lasciando alla donna le redini del gioco, l’uomo può concentrarsi su come evitare di terminare il rapporto sessuale in breve tempo. Attenzione però, lei dovrà assolutamente rinunciare ad accovacciarsi del tutto sul maschio, dato che in questo modo il contatto eccessivo tra i due genitali potrebbe risultare “letale”.

Missionario

Per alcuni sarà una posizione noiosa, ma il missionario è il miglior modo per contrastare l’eiaculazione precoce. Attenzione però, lui dovrà sdraiarsi del tutto su lei, poiché sollevando gambe e corpo, la stimolazione potrebbe essere eccessiva.

Seduti uno di fronte all’altra

In questa posizione, il maschio è seduto con le gambe incrociate e la donna si pare su di lui, nella medesima posizione. E’ lei a dirigere le operazioni, muovendosi pian piano avanti e dietro e una volta che lui avrà trovato il ritmo perfetto, potrà iniziare con il dar vita ad un dolce “su e giù”.

Petto vs schiena

Lui sopra lei, che è immobile sdraiata di schiena. La posizione ideale per molti uomini, specialmente al mattino presto, che grazie ad essa riescono a frenare l’eiaculazione. Il trucco sta nel muoversi molto lentamente e trovare un ritmo costante.