Ryanair, denuncia shock dei piloti: “Costretti a volare con poco carburante.”

ryan_decollo“Gli aerei volano regolarmente con meno carburante di quanto sarebbe necessario per mettere i piloti sotto pressione”

 

Non si ferma la bufera sulle compagnie low cost (e non) e sul contingentamento di carburante. A denunciare ora la pratica di risparmiare sul pieno dei voli sono gli stessi piloti di Ryanair che spiegano: “Gli aerei volano regolarmente con meno carburante di quanto sarebbe necessario per mettere i piloti sotto pressione, abituarli a volare con meno riserva e quindi far risparmiare carburante”.

Le dichiarazioni sono state rilasciate alla tv fiamminga Kro sotto anonimato da piloti della compagnia irlandese. E arrivano dopo che in agosto si sono verificati tre atterraggi di emergenza a Valencia. “Speriamo non serva un incidente per sollevare la questione”, hanno detto, spiegando come l’obiettivo dell’azienda è “fare pressione su di loro per spingerli ad utilizzare meno carburante per far risparmiare la Ryanair”.

E questo metodo “ha delle conseguenze sulla sicurezza“, denunciano i piloti, che non si sentono liberi di parlare con la società per paura di essere puniti: “Il management della Ryanair è come una dittatura”, ha detto un ex pilota.

 

Leggi dalla fonte originale: Corriere.it