La pillola antisbronza che si vende in farmacia non è autorizzata dal Ministero

etisorbSi chiama Etisorb, ed è una pillola che promette il “miracolo etilico”, ovvero di annullare gli effetti della sbronza, anche di cinque bicchieri di vino.

 

Non gli effetti “organici”, quello c’è poco da fare, ma gli effetti all’etilometro. Etisorb, e qui arriva il piccolo giallo, è già in vendita in alcune farmacie. E sul sito internet che reclamizza la pillola si dice che è tutto in regola, tutto autorizzato.

Peccato che dal ministero della Salute arrivino indicazioni opposte: la pillola antisbronza Etisorb, venduta in farmacia, non ha ottenuto nessuna autorizzazione. È’ lo stesso ministero a confermarlo dopo le notizie pubblicate nei giorni scorsi dalla cronaca di Genova de La Repubblica sulla distribuzione nelle farmacie di questo farmaco a base di zeolite, un minerale con capacità assorbenti che avrebbe una proprietà depurativa. In seguito alla notizia i Nas, si è appreso, hanno già iniziato una serie di controlli.

“Tempo fa – ha fatto sapere il ministero della Salute – il Consiglio Superiore di Sanità aveva espresso un parere negativo riguardo all’immissione in commercio di Etisorb“. Nelle farmacie di Genova il prodotto, aveva riferito La Repubblica, era sbarcato da due settimane.

UN CONSIGLIO: Se dovete guidare, non bevete.

Leggi dalla fonte originale: www.blitzquotidiano.it