Italians do it better? I maschietti no: ecco perché a letto sono un disastro

maschio_italiano_in_crisiItalians do it better? Tutt’altro: a quanto pare i maschi italiani sono sempre più in crisi a letto. E il mito del macho italiano entra in crisi.

 

Sono ben 3 milioni in Italia gli uomini che soffrono di disfunzione erettile: il 20% del totale.

Pochi tuttavia la affrontano: vuoi per poca conoscenza della patologia, vuoi per rifiuto del problema e non da ultimo per scarsa volontà di curarsi, solo 600mila di loro la curano e non con molta determinazione, c’è da dire.

Di questi infatti la metà abbandona la terapia – spiega Vincenzo Mirone, professore ordinario di Urologia presso l’Università Federico II di Napoli e Segretario generale della Società Italiana di Urologia.

Il rimedio più diffuso?

Il viagra e simili. Si tratta di farmaci per i quali è necessaria la prescrizione medica, precisa il sessuologo Emmanuele A. Jannini: “Solo così si protegge il paziente. I medici ora hanno un’ampia scelta avendo a disposizione prodotti che permettono di soddisfare le esigenze relazionali di una coppia con tempi, soluzioni e costi diversi. L’appello forte è di non rivolgersi al mercato nero delle pillole dell’amore ma puntare, visto che c’è la possibilità, a un prodotto che garantisca l’efficacia terapeutica in sicurezza. Meglio puntare sulla mentina dell’amore”.

 

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Dilei.it