Il miglior lavoro al mondo? 23mila euro per testare “scivoli ad acqua”

Per aggiudicarsi l’ambito incarico si è sbaragliata la concorrenza di 2mila persone. Non solo soldi: per il vincitore anche vitto, alloggio e una vacanza all-inclusive…

 

tester_scivoli_acquaVorreste essere pagati per spassarvela allegramente? Bè, la domanda ha una risposta abbastanza scontata anche se solitamente la parola lavoro poco c’entra con il divertimento. Questo è vero quasi per tutti ma non per Sebastian Smith, ventiduenne inglese, che passerà i prossimi mesi tra scivoli d’acqua e migliori parchi di divertimento acquatici.

Il suo è un vero e proprio lavoro anche perché come “tester di giochi d’acqua” Sebastian guadagnerà circa 23mila euro per sei mesi, più bonus. Si, avete capito bene. Ecco perché per lui questo è il miglior lavoro al mondo: e come dargli torto?

Per aggiudicarsi il faticoso mestiere però il giovane ha dovuto battere gli altri 2000 candidati al posto. Lo scivolatore professionista passerà l’estate in volo da una parte all’altra del globo – dall’Europa, al Nord Africa, Turchia ed Egitto – per testare il grado di divertimento delle varie strutture: scivoli Kamikaze, Anaconda e chi più ne ha più ne metta. Ovviamente vitto, alloggio e spese di viaggio saranno rimborsate a parte.

La selezione – Duemila candidati, un solo posto. Come ha fatto Sebastian a sbaragliare la concorrenza? Il suo successo si deve al simpatico e originale video curriculum che il 22enne ha presentato a fine febbraio in risposta all’annuncio di lavoro dell’agenzia di viaggi inglese First Choic che ricercava, per i parchi acquatici della SplashWorld Resorts, una figura professionale che potesse valutare i vari aspetti legati agli scivoli come ad esempio altezza, velocità e quantità d’acqua presente negli spruzzi.  Sebastian dovrà inoltre tenere un diario aggiornato via facebook e twitter sull’argomento.

“Sono al settimo cielo. Non posso credere che girerò il mondo per testare gli scivoli in base al grado di spruzzi e al fattore adrenalina”, ha dichiarato il prescelto dopo aver vinto la finale del concorso tenutasi a Hurghada. A fine estate, a conclusione del contratto lavorativo Sebastian avrà diritto inoltre ad un soggiorno di sette notti per due persone in un resort all-inclusive. La vita a volte è proprio ingiusta…

 

LEGGI DALLA FONTE ORIGINALE – Liberoquotidiano.it