Energia, come risparmiare 500 euro l’anno in 15 mosse

come_risparmiare_500_euro_lanno

Un’indagine di Facile.it propone 15, semplici atteggiamenti per risparmiare in casa: dall’acqua che scorre durante la doccia agli stand-by degli elettrodomestici.

 

Quanto costa lasciare l’acqua aperta mentre ci si rade? 36 euro spaccati. E cuocere senza coperchio su pentole e padelle? 5 euro. Per non parlare di questioni molto più pesanti per il portafoglio come il riscaldamento: abbassare la temperatura di un paio di gradi può fruttare un risparmio di 120 euro l’anno.

Coi primi caldi in arrivo occhio oltre tutto anche al condizionatore: se lo utilizzate in modalità deumidificatore terrete in tasca 85 euro.

Sono solo alcune delle cifre contenute nell’ultimo studio di Facile.it, il portale specializzato nel comparare prezzi e tariffe del settore energetico che ha messo insieme un’autentica Top 15 del risparmio casalingo (vedi sotto) calcolando inoltre che una famiglia italiana tipo spreca in un anno ben 200 euro fra luce e gas. Stando più attenti, insomma, potremmo alleggerire le bollette neutralizzando gli aumenti.

È ovvio che le bollette siano un problema per molti italiani – dice Paolo Rohr, responsabile Business Unit Energia di Facile.it – ma cambiare alcune piccole abitudini potrebbe consentire risparmi notevoli. Basta riflettere, senza bisogno di rinunciare alle comodità”.

Non a caso anche i gesti più automatici portano in dote il loro contributo: dall’albero di Natale a Led ( 4 euro) al caricatore del cellulare da rimuovere una volta che il telefono è carico o è staccato ( 1,5 euro) fino all’arredamento. La ricerca stima infatti che, se staccaste il frigorifero dal muro di appena qualche centimetro, risparmiereste 23 euro l’anno.

Quanto all’ormai chiacchieratissimo stand by degli elettrodomestici, lo sapete che spegnere microonde, tv e compagnia vale 56 euro? Cosa da fare subito, che non richiedono modifiche o investimenti ma solo un pizzico di buona volontà.

Ecco la Top 15 del risparmio casalingo con una serie di comportamenti virtuosi e il relativo valore in termini di risparmio economico annuo:

1) Mantenere il riscaldamento a 19 gradi e non a 20/21 – 120€

2) Deumidificare invece che condizionare – 85€

3) Eliminare lo stand-by di piccoli elettrodomestici (tv, lettore Dvd, forno microonde) – 56€

4) Programmare il condizionatore (meglio a fasi alterne che senza interruzione per ore) – 54€

5) Non far scorrere acqua calda a vuoto mentre si fa la doccia o la barba – 36€

6) Spegnere le luci non necessarie nelle stanze, almeno un’ora al giorno – 30€

7) Scongelare/scaldare nel microonde – 33€

8) Staccare di 10 centimetri il frigo dalla parete – 23€

9) Chiudere bene frigo e freezer – 21€

10) Non asciugare i piatti con la lavastoviglie – 18€

11) Usare una pentola a pressione – 8€

12) Spegnere totalmente il riscaldamento quando si è fuori casa – 8€

13) Coprire la pentola che bolle – 5€

14) Usare luci dell’albero di Natale a Led – 4€

15) Staccare il caricatore quando il cellulare è carico o comunque non lasciarlo attaccato alla presa – 1,5€