E alla fine Vendola ha ceduto: dichiarazione shock su Monti

nichi_vendola_sconvolgenteNon poteva che finire in questo modo. Nichi Vendola, l’ex comunista da battaglia, ha ceduto su tutta la linea. E ha rilasciato una dichiarazione al Manifesto che non lascia spazio a dubbi.

 

Sarà l’ambizione, sarà la smania di entrare in Parlamento, sarà la voglia di non deludere il “compagno” Bersani, sarà che dopo Piazza San Giovanni nulla sarà mai più come prima, sarà quel che sarà ma Nichi Vendola poteva sicuramente scegliere un’occasione migliore per “sputtanarsi” in questo modo.

I segnali in questa direzione erano già arrivati nei giorni scorsi ma mai così forti, nitidi, chiari. Il Governatore pugliese non lascia spazio a dubbi: “Monti tecnocrate, con lui dialogo sulle riforme. Mettere in dubbio la nostra buona fede è stalinismo.

La parola chiave, il passepartout per comprendere quel che sarà non è, ovviamente, il “tecnocrate” ma quel “dialogo sulle riforme”. Anche perché sappiamo quali sono le riforme che ha in testa l’ormai ex Premier Monti, conosciamo i suoi legami con i peggiori istituti para-massonici mondiali e abbiamo già visto di cosa è capace.

Qualcuno direbbe: Vendola, tu quoque…

 

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SUL MANIFESTO