Alle origini del Movimento 5 Stelle, partendo dal caso Budrio [VIDEO]

il_caso_budrioL’ignoranza è una brutta bestia da addomesticare. Ancor peggio fa la mancanza di lungimiranza, che oggi sta dissanguando le ultime forze del Pd. Ma il caso di Budrio doveva far riflettere.

 

Elisabetta Gualmini, dell’Istituto Cattaneo, afferma che c’erano tutti gli indizi per comprendere che il Movimento 5 Stelle avrebbe ottenuto un numero elevato di voti. 

E solo un cieco, soltanto chi ragiona o ha ragionato coi paraocchi, può oggi stupirsi del “boom” – a proposito: Napolitano lo avrà sentito? – di un elettorato che non ne può più di Casta, sprechi e nefandezze varie di cui si è macchiato il Parlamento italiano negli ultimi anni.

In questo senso, per capire dove si stava andando, bisognava soltanto saper leggere le situazioni e avere un pizzico di lungimiranza: il caso di Budrio parlava chiaro…


GUARDA IL VIDEO