Sorteggio Euro 2016, ecco il girone dell’Italia: da brividi

Sorteggio Euro 2016, girone da brividi per l'Italia

Sorteggio Euro 2016, girone da brividi per l’Italia

Sorteggio Euro 2016, l’Italia ha beccato un girone da brividi: ecco gli avversari della nazionale di Antonio Conte.

Sorteggio Euro 2016, Parigi, ore 18. Siamo partiti dalla seconda fascia, visto il ranking piuttosto scadente e abbiamo beccato un girone di ferro.

Il ct Antonio Conte, sempre pronto alle sfide di alto livello, sarà certamente fiero di affrontate questi avversari: “Per vincere il titolo devi battere i più forti”, aveva dichiarato in tempi non sospetti.

Certo poteva andarci meglio ma per gli Azzurri è un bene misurarsi con squadre di rango: siamo certi che nessuno prenderà il girone sotto gamba.

Sorteggio Euro 2016, ecco il girone dell’Italia:

GRUPPO E

1. Belgio

2. Italia

3. Irlanda 

4. Svezia

Gli Europei Calcio 2016 inizieranno il 10 giugno e terminerà il 10 luglio, si svolgerà in Francia e toccherà dieci città transalpine. Sarà la terza edizione disputata in Francia dopo quelle del 1960 e del 1984, nonché la prima in cui sono previsti gli ottavi di finale per la fase a eliminazione diretta.

La Spagna è la nazionale campione in carica: nel 2010 trionfò in finale, per 4 a 0, proprio contro l’Italia di Prandelli, che vide così sfumare il sogno della vittoria contro le Furie Rosse di Vicente Del Bosque.

La Nazionale vincitrice acquisirà il diritto di prendere parte alla Confederations Cup. In caso di vittoria della Russia o della Germania (già qualificate in quanto nazione ospitante e campione del mondo, rispettivamente) parteciperà l’altra finalista.

La finale si svolgerà il 10 luglio nello Stade de France di Saint-Denis.

Ricordiamo che, per la prima volta, l’UEFA ha approvato che il numero di partecipanti salga da 16 a 24, con conseguente aumento del numero degli stadi da 8 a 10 e l’introduzione degli ottavi di finale, tanto è vero che i gruppi sono 6 e non più la qualificazione agli ottavi interessa le prime due classificate di ciascun girone e le quattro migliori terze.

Cosa faranno i nostri Azzurri? Fatecelo sapere nei commenti.