Sorteggi Champions League Ottavi di finale, ecco le avversarie di Juve e Roma

Sorteggi Champions League Ottavi di finale per Allegri e Garcia

Sorteggi Champions League Ottavi di finale per Allegri e Garcia

Sorteggi Champions League Ottavi di finale, ecco le avversarie di Juve e Roma appena sfornate dall’urna di Nyon.

Sorteggi Champions League Ottavi di finale, l’urna di Nyon ha emesso il verdetto per le due squadre italiane ancora in corsa nell’Europa che conta.

Le vincitrici dei gironi – ma questo privilegio non riguarda né la squadra di Allegri né quella di Garcia – disputeranno in trasferta l’andata degli ottavi di finale il 16/17 e 23/24 febbraio, per poi giocare in casa il ritorno il 8/9 e 15/16 marzo.

Alla Juventus è toccato il Bayern Monaco, mentre la Roma ha beccato il Real Madrid.

Gli altri accoppiamenti sono:

GENT – WOLFSBURG

PARIS SAINT GERMAIN – CHELSEA

ARSENAL – BARCELLONA

PSV – ATLETICO MADRID

BENFICA – ZENIT

DINAMO KIEV – MANCHESTER CITY

Come scrive la Gazzetta stamattina, “la speranza, non solo italiana, è che non si trasformi però in un torneo che si gioca in 32 squadre e poi vince sempre Messi. O almeno gli spagnoli che si sono presi 7 trofei degli ultimi 4 anni: 2 Champions (Real e Barcellona), 2 Supercoppe (idem), 2 Europa League (doppio Siviglia) e un Mondiale per club (Real 2014), con il Barcellona favorito per il 2015. Il tema è inevitabilmente questo: assalto allo strapotere spagnolo”.

In tutta sincerità nessuna delle due italiane ci sembra attrezzata per arrivare in finale e battere le corazzate Barça, Real o Bayern Monaco. Tutto è possibile nel calcio, come dimostra la Juve dello scorso anno, ma è chiaro che la fortuna è solo un secchio d’acqua in un oceano di realtà. E la realtà ci dice che l’Italia non è ancora pronta per riportarsi a casa la coppa dalle grandi orecchie.

Oggi come oggi fare un pronostico sugli Ottavi di finale che si svolgeranno a febbraio è molto complicato: in due mesi una squadra può essere stravolta dagli infortuni o baciata da una preparazione atletica che mette il turbo in primavera.

Ma entrambe sono chiamate a un’impresa.