TOP 11 FIFA/ La Spagna la fa da padrone

Qualche giorno fa è stata stilata la classifica dei migliori calciatori del 2013. Una top list che ha scatenato non poche polemiche e soprattutto ha scatenato la reazione orgogliosa del giornale inglese Times.

 

di Federico Succi

Che il campionato italiano avesse perso appeal e campioni questo già si sapeva e non è una novità, ma che il tanto decantato campionato inglese non avesse, non solo nessun giocatore tra i primi 7 nella classifica del pallone d’oro ( il primo è Drogba, ottavo, che ora non gioca più in Premier n.d.r) , ma anche nessun giocatore nella lista dei migliori 11 giocatori nel corso dell’anno solare, questa si che è una sorpresa.

L’unico campionato presente in questa lista, stilata non senza suscitare polemiche, è quello spagnolo. Infatti, tutti i giocatori presenti in questa top list calcano i palcoscenici spagnoli e più precisamente appartengono a Real Madrid e Barcellona con una sola unica eccezione. Ma vediamo più da vicino la top 11.

top-11-fifa-2012In porta Casillas, che ultimamente a dire il vero sta scaldano la panchina facendo compagnia al suo , ormai acerrimo nemico, Mourinho. Ciò non toglie che il portiere madrileno difenda la porta dei campioni d’Europa e del mondo. A solcare la fascia destra c’è un brasiliano, Daniel Alves, che ha sempre fatto la panchina, in nazionale , ad un certo Maicon ma i tempi cambiano e le gerarchie anche. Mentre sull’altra fascia c’è il terzino sinistro del Real Madrid, anch’egli brasiliano, Marcelo. Il Madrid e il Barcellona si dividono la posta anche per quanto riguarda i centrali difensivi che sono Piquè e Sergio Ramos. Giocatori di altissimo livello che spiegano anche come la Spagna possa contare su un gioco bellissimo, ma anche su una difesa di acciaio.

A centrocampo continua il leit motiv Real-Barcellona, con la presenza di Xavi, Iniesta e Xabi Alonso, che rappresenta praticamente anche il centrocampo delle furie rosse campioni di tutto. In attacco abbiamo il quatto volte pallone d’oro e fresco di record di marcature in una singola stagione calcistica Leo Messi, il suo antagonista nonché acerrimo rivale Cristiano Ronaldo e al centro dell’attacco, l’unico “intruso” di questa squadra è l’attaccante dell’Atletico Madrid Radamel Falcao che con i suoi gol ha asfaltato il Chelsea nella finale della Supercoppa Europea.

Questa classifica ha alzato non poche polemiche per la severa bocciatura degli altri campionati d’Europa, infatti gli inglesi attraverso il Times hanno stilato, per tutta risposta, una loro inglesissima top 11.

Noi per il momento mostriamo solo qualche dubbio nei confronti di questa classifica, che a quanto pare tiene conto dei trofei alzati, escludendo dalla classifica giocatori del calibro di Buffon e Pirlo, giusto per citarne alcuni che militano in Italia, oppure Thiago Silva fresco di trasferimento al Psg.

Non mettiamo in dubbio le capacità di giudizio della Fifa ma forse in questo caso si è sottoposta a polemiche gratuite anche se si sa che il calcio è soggetto a infinite interpretazioni.

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.