BUNDESLIGA 2011/ Trionfa il Borussia Dortmund del giovane Klopp

La stagione calcistica volge al termine ed iniziano i primi verdetti. Il Borussia Dortmund domenica si è laureato Campione di Germania, con due turni di anticipo grazie alla vittoria ottenuta battendo 2-0 il Norimberga e anche grazie alla contemporanea sconfitta del Bayer Leverkusen in quel di Colonia. Vittoria meritatissima per il Dortmund, che si è preso la vetta della classifica dalla decima giornata per non lasciarla più, grazie a un gruppo di giovani provenienti dai vari continenti (Australia, Perù, Giappone ed Egitto).

di Federico Succi

BorussiaD._Campione

A guidare questi ragazzetti terribili ci ha pensato il 43enne Jurgen Klopp, allenatore in precedenza del piccolo Mainz.

La squadra della Ruhr può contare su numerose giovani promesse come il terzino sinistro Marcel Schmelzer o il difensore centrale Neven Subotic, entrambi classe 1988, o come Nuri Sahin e Kevin Grosskreuts, ma soprattutto il nuovo talento del calcio tedesco, Mario Gotze, addirittura classe 1992.

Il successo mancava da ben 9 anni. Correva, infatti, l’anno 2001-2002 e il Borussia oltre a vincere il Campionato giungeva in finale di coppa Uefa per poi essere sconfitta dal Feyenoord. Da quel momento in poi la squadra ha vissuto anni di grande buio, anche per colpa di una pessima gestione societaria che aveva portato il club ad un pesante indebitamento e che aveva causato il cambio del nome dello stadio, da Westfalenstadion – chiamato così per la zona di provenienza, la Westfalia – in Signal Iduna Park.

Nonostante ciò il pubblico del Dortmund non ha mai smesso di seguire la squadra, che anzi detiene una delle medie di affluenza più alte d’Europa. Il Dortmund è stato la prima società alemanna a vincere una coppa europea, la coppa delle coppe nel 1965-66. Il logo di rappresentanza del club è uno stemma giallo con tre lettere, BVB, che rappresentano la sigla del club, Ballspiel-Verein Borussia, ed un numero, 09, che indica la data di fondazione, 1909.

Il Dortmund ha sempre avuto una storia particolare, soprattutto contrapposta all’altra grande tedesca, il Bayern Monaco. Il club fu fondato da alcuni ragazzini che erano stufi di giocare per una squadra sponsorizzata dalla chiesa e nonostante il tentativo, andato a vuoto, della parrocchia locale di bloccare questa manovra, i giovani andarono dritti per la loro strada.

Gli anni trenta, che videro l’ascesa di Hitler e del terzo Reich servirono a ricostruire le organizzazioni sportive per poterle plasmare ad immagine e somiglianza del regime, ma quando il Presidente del Borussia si rifiutò di aderire al partito Nazista, venne immediatamente destituito mentre alcuni membri del club vennero giustiziati per aver stampato di nascosto volantini contro il sistema.

Solo nel 1962 la federazione tedesca approvò l’istituzione di un campionato nazionale e nel 1965 il Borussia si aggiudicò la prima Coppa di Lega della sua storia. Da quel momento per il Dortmund inizia un periodo di oblio, terminato nel 1989 con un nuovo successo in Coppa di Lega. Da lì è ripartito il club della Ruhr, per poi giocare nel 1993 la finale di Coppa Uefa, contro la Juventus. Questo risultato di prestigio, grazie agli introiti ottenuti, permise al club di rilanciarsi ed acquistare giocatori del calibro di Matthias Sammer, vincitore di uno dei più discussi palloni d’oro della storia, consentendo così alla squadra di aggiudicarsi i campionati del 1995 e 1996. L’anno successivo i gialloneri andarono a vincere la Champions League, sconfiggendo in finale la Juventus e laureandosi Campioni del Mondo a dicembre.Dal 1993-94 possiamo dire che la Bundesliga è un affare a due, visto che fino ad oggi negli ultimi 18 campionati il Dortmund ha trionfato ben 5 volte, il Bayern 10, per poi lasciare solo le briciole agli intrusi Kaiserslautern, nel 97-98, Werder Brema ,2003-04, Stoccarda 2006-07 ed il Wolsfburg, 2008-09.

Ora a Dortmund può iniziare la festa. Con i soliti ettolitri di birra.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIO/ Under 21, esuli e sospesi a casa propria

CALCIO e STATISTICHE/ Qual è il miglior campionato di calcio del mondo?

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.