ANTONIO CASSANO/ Rientro tra qualche mese dopo intervento al cuore

di Maria Ciavotta

Dopo lo spavento sulle condizioni di Antonio Cassano, arriva il bollettino medico: piccolo intervento  di natura cardiaca e recupero non prima di due mesi. Intanto nel pomeriggio di ieri il Milan ha pareggiato contro il Bate Borisov 1 a 1 nel quarto turno di Champions League.

 

Cosa succede in casa Milan? Prima Gattuso con i problemi alla vista, poi Cassano vittima di un’ischemia celebrale. Il981636-cassano Pibe de Bari, infatti, si trova nel Policlinico di Milano dove è ricoverato in seguito «alla manifestazione di sofferenza in un’area celebrale circoscritta su base ischemica». In mattinata, all’uscita dall’ospedale Eranio affermava che «Antonio sta bene, è quello di sempre. Ieri sera ha visto la partita». Per Fantantonio si sono recati in ospedale i suoi compagni di squadra. Dapprima Massimo Ambrosini, seguito da Zlatan Ibrahimovic e il suo procuratore Mino Raiola. Quest’ultimo si è trattenuto per più di mezz’ora nella stanza del compagno di reparto con il quale i rapporti sono sempre più intimi. Intorno alle 13 e 30 i medici hanno fatto sapere che Cassano sarà sottoposto «ad un piccolo intervento di natura cardiaca e un suo ritorno in campo è previsto non prima di qualche mese». Più tranquillo Adriano Galliani che all’uscita dall’ospedale conferma il buono stato dell’attaccante milanista.

Intanto, numerosi sono stati i saluti da parte del mondo del calcio. In una lettera, Diego Armando Maradona scrive: «So quali sono i suoi pensieri e le sue paure. Conosco bene quel senso di smarrimento e di solitudine che ti fa vedere tutto nero. Sono vicino a te e a Gattuso, il quale sta vivendo un periodo difficile […]. Mi auguro di rivederti in tempi brevi ancora felice a rincorrere un pallone».

Anche Alberto Gilardino sul suo sito ufficiale esprime solidarietà per il talento di Bari: «Un saluto e un abbraccio affettuoso al mio amico e compagno di nazionale Antonio Cassano. Curati e ripostati, tanto tornerai a farci sorridere molto presto».

Infine, anche il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, nel pomeriggio di ieri ha telefonato Cassano per conoscere le sue condizioni e portargli il saluto dei cugini interisti.

Nel pomeriggio di ieri il Milan è sceso in campo per il quarto turno di Champions contro il Bate Borisov, partita finita con il risultato di 1 a 1.

LEGGI ANCHE

CALCIO/ Le due facce di Milano

 

Fino al 31 dicembre 2016 puoi attivare una copertura per il rischio terremoto con sconti fino al 50%.