È il campione del mondo di videogiochi Fifa, Bruce Grannec vola in Brasile: “Provate a battermi”

bruce spank grannec

Lo chiamano già il Pelè dei videogiochi: lui è Bruce Grannec, francese di 27 anni, pluricampione del mondo del gioco di calcio EA Sports Fifa. E dal Brasile, dov’è volato per partecipare alla World Cup della sua specialità, ha lanciato la sfida: “Provate a battermi.”

 

Nonostante si definisca un atleta, l’unico sforzo che compie è quello di muovere le dita su un joystick e tenere gli occhi incollati su uno schermo. Non esattamente uno sforzo fisico da atleta, per Bruce “Spank” Grannec, il francese 27enne pluricampione del mondo del videogioco di calcio EA Sports FIFA.

Ha già vinto 4 mondiali e vuole il titolo di pentacampeon: il Brasile c’è riuscito nel 2002, lui ci prova nel 2014 proprio dal Brasile, dov’è volato per partecipare al torneo EA Sports FIFA Interactive World Cup: 19 sfidanti da tutto il mondo, tutti agguerriti e giovanissimi.

La FIFA gli ha dedicato una scheda in cui lui stesso si definisce “tifoso del Milan, di Kakà e del 4-2-3-1”, il modulo che utilizzerà per vincere il suo 5° Mondiale.

Per farlo ci sono tre segreti: essere al massimo il giorno della competizione, essere concentrati mentalmente e avere un po’ di fortuna“.

Al vincitore della Mondiale andranno 13 mila sterline e l’invito alla prossima premiazione del Pallone D’Oro. Lui però cerca la vittoria per diventare una leggenda dei videogame, ” O Rey” del joystick. Appunto, il Pelè del videogame.